Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Circolo Pattinatori torna a combattere in A2, la prima è in casa del Trissino

GROSSETO – Per gli appassionati di hockey su pista è arrivato il giorno aspettato per 32 lunghi anni. Domani sabato alle 20.45 sulla pista di Trissino, il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox fa il suo ritorno in serie A2. La formazione biancorossa allenata da Massimo Mariotti si presenta al via del nuovo campionato con l’obiettivo di vestire i panni della matricola terribile. Rinforzata degli arrivi di Pablo Saavedra e Federico Buralli, che sono andati a integrare l’organico promosso dalla serie B, la compagine grossetana può ambire sicuramente a un posto di assoluto rilievo nella graduatoria del torneo.

 
“Non so onestamente dire – sottolinea il tecnico Massimo Mariotti – se siamo pronti per il campionato. Fino a tre allenamenti fa, per tredici sedute, il nostro lavoro settimanale si è basato per l’80% sull’attività fisica. Nei nostri allenamenti c’è stato poco hockey. Questa è stata una mia scelta per mettere la squadra nella migliore condizione atletica. In questo primo turno esordiremo contro una squadra giovane e per fare risultato dovremo essere pronti fisicamente. Rispetto ai veneti abbiamo una maggiore componente di esperienza”. Secondo Mariotti l’Edilfox “dovrà vivere settimana per settimana, lavorando duro per l’amalgama; dobbiamo fare squadra in ogni momento”.
Dopo l’allenamento con il Prato di serie B, vinto 13-0, Il Ct azzurro ha fatto un’esame sulle cose da migliorare: “Da un punto di vista difensivo dobbiamo essere meno fallosi e irruenti. In attacco invece dobbiamo essere più equilibrati e sincronizzati e sfruttare le caratteristiche di alcuni giocatori. Voglio un gruppo che sfrutti le potenzialità dei singoli. Saavedra ha sempre giocato in A1 e potrebbe fare la differenza; Buralli, che viene da un’esperienza in A1 con poco minutaggio, può fare bene in A2, ha un tiro potente partendo da dietro. Deve essere però messo nella condizione di sfruttare le sue potenzialità”.

 
“Al momento – ribadisce il presidente del Cp Grosseto Stefano Osti – non siamo capaci di capire il nostro valore. Abbiamo costruito la squadra per disputare un buon campionato. Per adesso però dobbiamo vivere partita per partita e valutare il valore delle avversarie. Dopo un’estate intensa, con i lavori nel nuovo impianto di via Mercurio per adesso abbiamo l’emozione dell’esordio, con l’obiettivo di fare una buona gara e tornare a casa con un risultato positivo”.
Per quello che riguarda la formazione, l’unico dubbio riguarda Luigi Brunelli, che in uno scontro di gioco si è procurato uno stiramento del collaterale. In preallarme quindi Alessandro Bardini, uno dei giovani della “Cantera” che cresceranno giocando in serie B.

 
Questi i convocati: Michael Saitta, Bruni; Vecoli, Gemignani, Battaglia, Gucci, Saavedra, Buralli, Alessandro Saitta, Brunelli (Bardini).
Il programma della prima giornata di A2: sabato ore 19 Estrelas Molfetta-Sgs Forte dei Marmi; ore 20,45: Hc Montecchio Precalcino-Hockey Thiene, Zetamec Roller Bassano-Symbol Amatori Modena, Cremona Hockey-Carispezia Sarzana, Hockey Trissino-Edilfox Cp Grosseto (arbitro Giorgio Fontana, ausiliario Sergio Nicoletti). Rinviata Maliseti-Ecoambiente Prato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.