Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo amichevole e Coppa ancora San Donato nel cammino del Follonica Gavorrano

GAVORRANO – Sesta di campionato per il Follonica Gavorrano, che ritrova per la terza volta in questo inizio di stagione il San Donato Tavarnelle. Maremmani e fiorentini si sono già affrontati in amichevole al Nicoletti di Follonica, con una vittoria per 2-0 dei ragazzi di Bonuccelli e nel primo turno di Coppa Italia al Matteini-Malservisi di Bagno di Gavorrano con successo per 3-2 dell’undici guidato da Venturi.

Le due squadre si presentano a questo appuntamento con assenze pesanti. Il Follonica Gavorrano deve rinunciare agli squalificati Federico Conti, che sconta un turno rimediato dopo l’espulsione di domenica scorsa, e Cristian Brega: è stato respinto il ricorso presentato dalla società, una decisione che ha lasciato molto amaro in bocca al bomber, che ha sempre rivendicato la sua estraneità ai fatti contestati, ma che adesso deve rimanere fermo per altre due partite. Assente anche il portiere Tommaso Wrobleski, che ha rimediato un brutto colpo durante la gara con il Flaminia, che ha provocato un vasto ematoma. In settimana si saprà se ci sono lesioni. Ai box anche Davide Ferrante per un problema al ginocchio. Prima convocazione dell’anno per il talentino follonichese Gregorio Cordovani.

Mister Bonuccelli sarà dunque costretto ad effettuare dei cambi: in porta ci sarà un ballottaggio fra Francesco Ombra e Niccolò Carcani. Leonardo Costanzo è invece il favorito per affiancare Berardi a centrocampo.

Il San Donato non avrà a disposizione invece Francesco Disanto, match winner della gara di Coppa Italia del 25 agosto, e Giulio Giordani, i due attaccanti titolari, fermati per tre turni ciascuno.

Il Follonica Gavorrano si presenta a San Donato in Poggio per cercare di confermare lo straordinario secondo tempo con il Flaminia, che ha permesso di ribaltare il risultato favorevole ai laziali, due volte in vantaggio sull’1-0 e sul 2-1. La squadra, partita con l’obiettivo di diventare una protagonista, ha solo bisogno di trovare la necessaria tranquillità per trovare continuità di rendimento e la giusta quadratura. E’ indubbio che vittorie come quelle di domenica scorsa (arrivata con una doppietta di Giacomo Vanni) possono sicuramente aiutare a dare una svolta al campionato.

Questi i convocati: Niccolò Carcani, Ombra, Placido, Bruni, Pietro Carcani, Ferraresi, Palmese, Galvanio, Dell’Aquila, Fracassini, Valente, Grifoni, Berardi, Pardera, Costanzo, Cordovani, Lamioni, Lombardi, Vanni, Lepri. Arbitrerà Delnotaro di Verbano-Cusio-Ossola con gli assistenti Capasso di Piacenza e Hader di Ravenna.

Il programma della 6ª giornata: Aglianese-Monterosi, Aquila Montevarchi-Albalonga, Calcio Flaminia-Scandicci, Foligno-Tuttocuoio, Grassina-Cannara, Us Grosseto-Bastia, Pomezia-Sangiovannese, San Donato Tavarnelle-Follonica Gavorrano, Sporting Trestina-Ponsacco.

Classifica: Grosseto 11 punti; Monterosi, Foligno, Scandicci, Ponsacco 10; Sangiovannese e Albalonga 9; Trestina, Aglianese 8; Follonica Gavorrano, Grassina 7; Aquila Montevarchi 6; Pomezia, San Donato Tavarnelle, Cannara 4; Flaminia 3; Bastia 2; Tuttocuoio 0.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.