Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia in piazza per dire ‘no’ allo ius soli: «Creerebbe nuovi conflitti sociali»

GROSSETO – “Continua il nostro impegno nelle piazze della nostra provincia per la raccolta delle firme per dire no alla legge Boldrini che prevede, di fatto, la cittadinanza automatica per gli immigrati”. Ad annunciarlo Fabrizio Rossi, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia.

“Sabato 5 ottobre – prosegue –, dalla mattina alla sera saremo a Grosseto con un gazebo all’ingresso di Porta Corsica, per far sentire la nostra voce sul tema della cittadinanza, un tema cruciale e molto importante per in nostro Paese. Diciamo con forza ‘no’ – commenta il portavoce – alla legge sullo ius soli perché riteniamo scandaloso che un governo scelto da nessuno, e soprattutto non votato dagli italiani, possa legiferare su questioni così delicate per il futuro di tutta la nostra società italiana. Se l’intento di questo governo giallorosso è quello di dare la cittadinanza automatica agli immigrati, perché in sostanza questo prevede la legge Boldrini, si abbia almeno il coraggio di chiedere agli italiani cosa ne pensano”.

“Una legge del genere – continua Rossi –, come al solito intrisa d’ideologia sinistroide, che ultimamente, vista anche l’ultima uscita strampalata del ministro dell’Istruzione, che in nome del laicismo vorrebbe eliminare il crocefisso dalle scuole, umiliando così i nostri valori cristiani, non farebbe altro che sortire una sorta d’incoraggiamento all’immigrazione”.

“In un momento storico come questo – conclude il portavoce di FdI –, la legge Boldrini non farebbe altro che creare nuovi conflitti sociali e andare contro il volere degli italiani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.