Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuole aperte: il Comune amplia l’orario e «migliora il servizio per le famiglie»

 L’attivazione del servizio fa seguito alla sperimentazione sulla scuola di Sticciano Scalo avvenuta già qualche mese fa

Più informazioni su

ROCCASTRADA – A partire dal mese di Ottobre, l’Amministrazione Comunale sarà in grado di offrire un servizio pre e post scuola alle famiglie che ne avessero necessità, mettendo a disposizione operatori qualificati che prenderanno in consegna i bambini delle scuole materne e primarie del territorio comunale fino ad un’ora prima del suono della campanella e li potranno trattenere fino ad un’ora dopo l’uscita. Il servizio per l’ anno scolastico in corso sarà gratuito.

Il servizio è rivolto a quelle famiglie che per motivi di lavoro o altre esigenze familiari che mal si conciliano con gli orari tradizionali di apertura della scuola, non hanno la possibilità di affidare la custodia dei propri figli; l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo, individuerà degli spazi idonei all’interno di ogni singolo plesso scolastico dove poter far sostare i bambini che dovessero arrivare in anticipo o che dovessero restare a scuola oltre l’orario di fine lezioni; i bambini potranno essere accolti nei locali del plesso scolastico con un’ora di anticipo rispetto all’orario di ingresso tradizionale, ovvero a partire dalle 7.30 e potranno rimanere per un’ulteriore ora e cioè fino alle 17.30; l’accoglienza verrà garantita da operatori qualificati.

Il servizio verrà attivato in tutti quei plessi dove ci siano un numero di richieste almeno pari a tre unità.

Su richiesta di alcune famiglie che ne avevano esigenza – queste le parole dell’assessora Elena Menghinidal febbraio dello scorso anno scolastico, questo servizio avviò in via del tutto sperimentale per le scuole materna e primaria di Sticciano Scalo e, vista la positiva esperienza, il Comune registrò interesse anche per le altre frazioni, impegnandosi fin da subito a valutare la possibilità di estensione di questo importante servizio a tutti i plessi scolastici del territorio comunale. A questo punto, fatte le debite verifiche con l’Istituto Comprensivo, siamo in grado di offrire questo importante servizio a chi ne avesse bisogno”.

E’ una iniziativa che avevamo indicato nel programma di governo e ribadito sulle linee programmatiche recentemente approvate dalla nuova Amministrazione – afferma il sindaco Francesco Limatolaritenendo questo servizio in linea con le politiche sociali di aiuto alle famiglie per una migliore offerta educativa anche alla luce delle numerose richieste pervenute dalle famiglie. Ritengo che andare incontro alle richiesta ed alle esigenze delle famiglie, in particolare nelle piccole realtà, sia importante per mantenere inalterato il livello e la qualità del servizio scolastico, che è uno degli obiettivi prioritari del programma dell’Amministrazione .”

Per poter accedere al servizio, occorre presentare regolare richiesta entro lunedi 30 settembre (ma comunque la domanda potrà essere inoltrata anche più avanti per mutate esigenze familiari) contattando l’Ufficio Pubblica Istruzione o lo Sportello Socio Assistenziale del Comune di Roccastrada ai seguenti numeri: 0564/561229 e 0564/561244.

Il modello di domanda per poter effettuare l’iscrizione, è disponibile presso i sopra indicati uffici oppure scaricabile dal sito internet del Comune di Roccastrada.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.