Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutti in Maremma: a Civitella Paganico due giorni dedicati alla mobilità sostenibile. Il programma

CIVITELLA PAGANICO – Il Comune di Civitella Paganico, insieme a Italia Nostra, Alleanza mobilità dolce e università degli Studi di Siena (A.mo.do.), organizza una mobility action in Maremma in occasione della Settimana europea della mobilità. Il 21 e 22 settembre a Civitella Paganico, oltre ad un seminario (sabato 21) dedicato all’analisi e lo studio di buone pratiche di mobilità in altre realtà europee, si celebrerà la Giornata senza auto (domenica 22) con una gita in treno da Firenze a Civitella Paganico e con escursioni guidate nella splendida Tenuta di Paganico, sia a piedi, che in bicicletta.

L’iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione di Associazione italiana per il patrimonio archeologico industriale (Aipai), AssoUtenti, Legambiente, Associazione italiana guide ambientali escursionistiche (Aigae), Federazione italiana escursionismo (Fie), Audax randonneur Italia (Ari).

La manifestazione è finalizzata a promuovere un “corridoio” toscano di mobilità sostenibile in Maremma, ricordando che è in via di realizzazione un tratto di pista ciclabile fra le stazioni di Monte Antico e Civitella Paganico, che creerà un nodo di scambio intermodale treno-bici in un’area di grandissimo potenziale turistico, finora poco valorizzato. Due giorni di confronto sulle futuro turistico-culturale della Toscana meridionale, che conserva paesaggi intatti di rara bellezza, a diretto contatto con la flora e la fauna delle Crete Senesi, della Val d’Orcia, della valle dell’Ombrone e della pianura grossetana.

“La Settimana europea della mobilità – commenta Alessandra Biondi, sindaco di Civitella Paganico – è un’occasione per puntare i riflettori sul nostro territorio e le sue potenzialità, dalle bellezze naturalistiche e storico-culturali alle eccellenze enogastronimiche; un territorio da scoprire a piedi, in bici, a cavallo e sfruttando il sistema ferroviario che in questo scenario può avere un ruolo centrale. Come amministrazione – aggiunge il sindaco – vogliamo puntare su un turismo lento e sostenibile, a partire dalla realizzazione di percorsi ciclabili collegati all’utilizzo del treno, sfruttando l’intermodalità. Vogliamo offrire ai turisti esperienze alternative al turismo di massa, con percorsi nuovi a contatto con la natura, con le comunità e le economie locali”.

Con l’iniziativa si spera anche di accendere i riflettori sul potenziamento della linea ferroviaria Firenze-Siena-Grosseto, oggi attiva con servizi diretti soltanto nel senso Grosseto-Firenze e non nel senso opposto. Una linea che avrebbe un grande potenziale (soprattutto estivo) e che vantava servizi diretti già negli anni ’30 con le “Littorine delle tre province”, recuperati poi negli anni ’80 con le “Frecce dell’Argentario”.

Il seminario, aperto a tutti, di sabato 21 settembre, al Mercure Petriolo Siena Terme & Spa Hotel, Località Petriolo 74, Civitella Paganico, inizierà alle 15 e terminerà alle 18.30 .Tra i relatori, Marco Saverio Loperfido, guida escursionistica attualmente protagonista della docu-fiction “Boez-andiamo via” in onda su Rai Tre, e Walter Finkbonher, esperto di mobilità svizzera. A fare gli onori di casa Alessandra Biondi, Sindaco di Civitella Paganico e i vertici delle organizzazioni coinvolte.

Chi volesse partecipare alla Giornata senza auto, può prendere il treno FS da Firenze Santa Maria Novella alle 8.10 in direzione Grosseto, transito a Siena alle 9.40 e arrivo a Civitella Paganico alle 10.50. A poca distanza dalla stazione si accede alla Tenuta di Paganico dove sarà possibile fare un percorso panoramico accompagnati da guide escursionistiche, sia a piedi, che in bicicletta.

L’associazione Hakuna Matata di Grosseto mette a disposizione delle guide escursionistiche per il percorso ciclistico di 8 km e 12 mountain bikes a pedalata assistita al costo di 40euro l’una alla stazione di Paganico (bici da prenotare almeno due giorni prima, tel. 335-7030719 o info@hakunamatataoutdoor.com). La passeggiata a piedi di 4,5 km sarà invece curata dalle guide escursionistiche della cooperativa Le Orme.

Pranzo con degustazione di prodotti tipici presso il punto di ristorazione della Tenuta con menù fisso a 25 euro. Info http://www.tenutadipaganico.it/it/. Per il ritorno in treno, le partenze da Paganico sono alle 14.02 (arrivo a Siena alle 15.08 ed a Firenze SMN 16.50) oppure alle 17 (arrivo a Siena alle 18.05 ed a Firenze SMN alle 19.50).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.