Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monterotondo Marittimo, iniziano i lavori di riqualificazione dell’ex Cinema Acli

Più informazioni su

 

MONTEROTONDO MARITTIMO – La comunità di Monterotondo Marittimo avrà presto a disposizione uno spazio nuovo nel centro cittadino attrezzato per ospitare eventi, feste e incontri sociali.

Si tratta dell’ex Cinema Acli, che l’amministrazione comunale ha acquistato nel 2017 dalla parrocchia, per avviare un progetto di riqualificazione complessiva dello stabile. In questi giorni è avvenuta la consegna ufficiale dei lavori che dovrebbero durare, salvo imprevisti, circa 6 mesi.

La spesa totale impegnata dal Comune per questa riqualificazione ammonta a 410mila euro.

Il fabbricato, in pieno centro storico, era stato edificato negli anni cinquanta per ospitare teatro e cinema. Da tempo in disuso anche perché sprovvisto di certificazione di agibilità e di certificato prevenzione incendi per i locali di pubblico trattenimento, tornerà a nuova vita grazie all’impegno dell’amministrazione comunale.

“Per il valore storico di questo edificio e per la posizione centrale che occupa – afferma Giacomo Termine, sindaco di Monterotondo Marittimo – riteniamo fondamentale intervenire sulla riqualificazione i. Con la realizzazione di questo nuovo centro polifunzionale da utilizzare per iniziative pubbliche e iniziative di privati cittadini e associazioni, per piccoli spettacoli, feste e attività di intrattenimento, da un lato rispondiamo al forte bisogno di socialità, dall’altro restituiamo valore al contesto urbanistico in cui si inserisce l’ex Cinema Acli. Infine, riusciamo a differenziare le opportunità: da una parte il teatro del Ciliegio che garantisce un luogo qualificato per rappresentazioni teatrali e di spettacolo, dall’altra l’ex Cinema Acli che offrirà una struttura dedicata ad un uso collettivo per feste, veglioni e convivi”.

Il progetto prevede la riqualificazione interna dei locali, intervenendo sulla sala principale, i bagni, sostituendo infissi, pavimentazione e controsoffitti, tinteggiando le pareti. Prevista anche la riqualificazione esterna dell’edificio e interventi strutturali per la messa a norma dal punto di vista dei requisiti antincendio. L’edificio sarà dotato di un nuovo impianto termico, idrico e sanitario, sono inoltre previsti lavori per il miglioramento delle prestazioni acustiche, la sostituzione delle vecchie scalette di accesso al palco con nuove scale in acciaio. Gli accessi e le vie di fuga saranno messi a norma per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.