Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vigili di quartiere a Grosseto, Marras: «Impegno mantenuto dalla Regione che continua ad investire in politiche per la sicurezza»

GROSSETO – “Aumentare la percezione della sicurezza è fondamentale per rendere, effettivamente, più sicure le città. La nostra idea, quella della Regione, è che non serva militarizzare le strade o imporre limiti restrittivi e divieti, quanto piuttosto rendere vitali e animare gli spazi urbani e stabilire con i cittadini un contatto diretto e continuo di ascolto e, se necessario, d’intervento – spiega Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana commentando la presentazione dei vigili di prossimità che saranno operativi a Grosseto da lunedì 16 settembre –. E va proprio in questo senso il progetto dei vigili di prossimità, o vigili di quartiere, al fine di assicurare alla comunità la presenza costante di agenti che sorvegliano strade e piazze, ma anche che raccolgono istanze e segnalazioni di eventuali situazioni di criticità”.

“Come abbiamo detto più volte – prosegue Marras –, le politiche per la sicurezza non sono di competenza regionale ma, nonostante questo, la Toscana non si è mai tirata indietro e ha messo in campo azioni diverse per colmare le mancanze (penso ad esempio alla necessità di maggiore organico) ignorate finora dal Governo nazionale. Continueremo a far sentire la nostra voce nella speranza, questa volta, di una risposta positiva, ma nel frattempo raccogliamo i risultati postivi che l’impegno per la sicurezza ha portato, sta portando e porterà alle nostre città con i vari progetti avviati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.