Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il grande cuore del burraco: 172 giocatori raccolgono 2.360 euro per Milena

Più informazioni su

GROSSETO  – In 172 si sono ritrovati nella pista dell’Atl Il Sole per sedersi al tavolo della speranza. Un grande successo per il torneo di burraco benefico organizzato dalla Uisp per aiutare Milena, la piccola grossetana in cura nel reparto di oncoematologia pediatrica a Pisa. L’incredibile risposta dei partecipanti ha permesso di raccogliere 2.360 euro, che sono stati donati al padre di Milena dal presidente della Uisp Sergio Perugini, da Giovanni Sichi (arbitro con Mario Vagheggini, Susanna Salvatici e Maria Teresa Ferrini) e dal presidente di Admo, Fausto Brandi.

Ogni coppia ha ricevuto un premio, messo a disposizione dai numerosi sponsor che hanno risposto all’appello, mentre a metà serata un banchetto regale ha permesso ai giocatori di rifocillarsi. Alla fine, particolare del tutto secondario, la vittoria è andata alla coppia Ravanotti-Spaventa.

Al termine della serata per Sergio Perugini c’è una lunga lista di persone da ringraziare. “Senza così tante collaborazioni – ricorda il presidente Uisp – non sarebbe stato possibile organizzare un evento simile. Ringrazio Francesco Gazzillo che ha messo a disposizione il suo impianto, Gianni Lenzini nello staff del pattinaggio, Admo per il supporto, Conad che ha offerto il buffet e gli sponsor per i premi”. “Burraco Castiglione e pro loco di Roccalbegna hanno contribuito alla causa di Milena – ricorda Perugini – un grazie particolare ai circoli della città, Burraco Grossetano, Il Setaccio e Il Grifone la Pinalla che oltre a pubblicizzare il torneo nei vari gruppi hanno collaborato con il nostro arbitro Maria Teresa Ferrini nella conduzione della gara. Infine Luigina Pingitore: è stata lei ad aver dato il là a questo grande evento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.