Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marras: «Oltre un milione e 300 mila euro per sostenere le famiglie con figli a scuola e al nido»

GROSSETO – “Come ha annunciato questa mattina l’assessore Grieco sono stati assegnati ai Comuni i contribuiti a sostegno dei servizi per la prima infanzia: in provincia di Grosseto il finanziamento interessa 22 Comuni per un totale di 826.664 mila euro – spiega Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana –. Le risorse serviranno a sostenere la rete dei nidi pubblici e, al contempo, a contenere i costi dei nidi privati con sconti sulle rette”.

“A questo si aggiunge il contributo del cosiddetto ‘Pacchetto scuola’ mirato a sostenere gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado che si trovano in condizioni economiche disagiate – prosegue Marras –; per la nostra provincia il complessivo ammonta a 569.100 mila euro a fronte di 1.897 domande. In questo caso i soldi servono ai ragazzi e alle famiglie per acquistare libri, servizi scolastici e materiale didattico. Nello specifico si prevede, per ciascun studente avente diritto, un contributo di 300 euro che arriva fino a 5000 euro per i residenti nelle isole minori, tra cui l’Isola del Giglio”.

“In entrambi i casi – conclude Marras – c’è stato un aumento della cifra complessiva messa a disposizione dalla Regione, segno dell’attenzione e dell’importanza riconosciuta al sistema della formazione: per educare e crescere cittadini civili è fondamentale, prima di tutto, investire nel miglioramento e nell’accessibilità dei servizi educativi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.