Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il progetto “La fabbrica della città” per la rivalorizzazione dell’ex-Ilva selezionato dalla Regione

Più informazioni su

FOLLONICA – Il progetto “La fabbrica della città” per l’area ex-Ilva di Follonica è stato selezionato dalla Regione Toscana tra i vincitori di “Toscanaincontemporanea2019″, bando dedicato alle arti contemporanee.

“La fabbrica della città” è stato presentato dalla cooperativa sociale Arcobaleno insieme al Cantiere Cultura, alle associazioni Textus, Fonderia 3 e A testa alta, con il pieno supporto dell’amministrazione comunale di Follonica.

Protagonisti del progetto, inserito nella linea di intervento mirata alla creatività giovanile, sono Follonica e l’area ex-Ilva nella sua accezione storica di città-fabbrica, riletti e reinterpretati attraverso l’ottica delle arti visive e delle pratiche contemporanee di interpretazione dello spazio pubblico.

L’ex-Ilva con il suo patrimonio comunitario di memoria e socialità diventa punto di partenza per un palinsesto di azioni che coinvolgeranno la fascia giovanile della città e del territorio delle Colline Metallifere, connettendo storia metallurgica e mineraria con modalità diverse di sperimentazione artistica e di linguaggi.

Un ulteriore occasione di valorizzazione e qualificazione dell’area, in continuità con lo spazio “Madi – Magazzino delle idee”, anch’esso vincitore di un bando (della Fondazione CRF), situato alla base del Museo Magma e dedicato alle attività laboratoriali e di aggregazione per i giovani.

http://www.regione.toscana.it/-/toscanaincontemporanea-2019-bando-per-le-arti-visive-contemporanee

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.