Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#aspettandoFestambiente fa tappa a Castiglione: presentazione del libro “Spam–Stop plastica a mare”

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Nell’ambito del ciclo di conferenze stampa #aspettandoFestambiente, il tour che sta portando lo staff del festival nazionale di Legambiente in alcune delle più importanti località della nostra costa, venerdì 9 agosto alle 21.30 farà tappa a Castiglione della Pescaia in piazzale Maristella. In compagnia del vicesindaco e assessore all’ambiente Elena Nappi, Angelo Gentili, organizzatore del festival e membro della segreteria nazionale di Legambiente, presenterà il libro di Filippo Solibello, voce nota di Rai Radio 2 e autore di Spam, interessante approfondimento sul tema della plastica in mare e sulle strategie attraverso cui riuscire a invertire la rotta.

Ancora una volta, Castiglione della Pescaia diventa protagonista del percorso di Festambiente, segnando di nuovo un punto a favore della sostenibilità. E se, da una parte, la serata sarà utile per ripercorrere quanto fatto in questi anni per la salvaguardia dell’ambiente, dall’altra sarà un’occasione unica per tracciare le linee per il futuro.

“Senza alcun dubbio – dichiara Angelo Gentili – Castiglione della Pescaia rappresenta un modello per l’intera costa e non solo. Le azioni messe in campo dall’amministrazione in questi anni sono uno snodo importante sia per la crescita di una coscienza ambientalista nell’intera comunità che per un concreto cambiamento capace di dare seguito ad una contaminazione positiva. Penso ad esempio alla grande battaglia nei confronti della plastica a cui il Comune ha lavorato e sta continuando a lavorare attraverso campagne che vedono direttamente protagonisti i cittadini e i turisti, ma anche all’importante sfida data alla mobilità sostenibile, uno dei punti di forza di un territorio a forte vocazione turistica che vede sempre più agevolata la mobilità dolce a discapito di auto e mezzi a motore e poi raccolta differenziata, educazione ambientale e molti altre attività virtuose che hanno fatto di Castiglione della Pescaia una delle località della Provincia di Grosseto più all’avanguardia in fatto appunto di sostenibilità”.

“Con grande orgoglio – continua Gentili –, nell’ambito della conferenza stampa di presentazione di Festambiente, faremo una chiacchierata anche con il nostro amico di sempre Filippo Solibello e parleremo del suo libro Spam – Stop plastica a mare. Avere la possibilità di veicolare il proprio messaggio anche attraverso il volto, la voce e in questo caso la penna di personaggi come Filippo è un notevole valore aggiunto per la battaglia ambientalista che ha, oggi più di ieri, necessità di arrivare il più lontano possibile per smuovere cuori e coscienze dei singoli e spingere i decisori politici ad andare nella giusta direzione. Quello della plastica in mare è un tema che deve vederci tutti in prima linea, nessuno escluso. Di questo passo, nel 2050 in mare ci sarà più plastica che pesci e per cambiare le cose è necessario agire adesso, anche seguendo i consigli di Filippo e di Legambiente oltre all’esempio del Comune di Castiglione della Pescaia”.

“Filippo Solibello – commenta Elena Nappi – era presente nel mese di agosto dell’anno scorso quando lanciammo il plastic free durante la cerimonia di consegna delle Cinque Vele di Legambiente Touring Club presso la nostra green beach sull’arenile di levante, all’ingresso di Castiglione della Pescaia alla presenza di Angelo Gentili e del presidente nazionale Stefano Ciafani di Legambiente. Sono convinta che quella sia stata una mattinata storica per questo paese. Il conduttore della trasmissione radiofonica “Caterpillar AM”, in onda al mattino su RaiRadio2, ci ha fatto diventare protagonisti di uno dei capitoli del suo libro “Spam – Stop plastica a mare”.

“Ringrazio Angelo Gentili – aggiunge il vicesindaco e assessore all’ambiente – per averci proposto di organizzare a Castiglione #aspettandoFestambiente. Per noi il miglior modo di promuovere questo appuntamento che prenderà il via nei prossimi giorni a pochi chilometri di distanza, ci è sembrato quello del libro di Solibello, che offre un approccio diverso alle problematiche ambientali. Solibello è stato l’inventore di “M’Illumino di Meno”, il progetto simbolo per la sensibilizzazione verso il risparmio energetico e adesso con il suo libro, edito da Mondadori, lancia una nuova campagna a tema ecologico. Sono poche le persone che come lui riescono a tenere alta l’attenzione mediatica sull’inquinamento da plastica e sui comportamenti virtuosi di chi, come l’Amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia, già da tempo, si sta impegnando per affrontare il problema”.

“Nel libro sono spiegati quei piccoli comportamenti da seguire ogni giorno per contribuire a far cambiare le condizioni del pianeta con alcuni rimedi, arrivando anche a descrivere le conseguenze scaturite dalla catena alimentare con la decomposizione della plastica in mare che entra nell’alimentazione dei pesci e quindi in quella umana. Il giornalista di Radio Rai 2 – conclude Nappi – con questo libro sta portando avanti una campagna di sensibilizzazione molto importante e chissà, oltre ad avergli dato alcuni spunti lo invitiamo a tornare da noi in autunno e durante la diretta di Caterpillar faremo assieme il punto della situazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.