Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inceneritore, Benini e Giorgieri «Delusi e arrabbiati dall’incontro in Regione. Mettiamo parola fine»

FOLLONICA – “Siamo delusi e arrabbiati – spiegano il sindaco di Follonica Andrea Benini e l’assessore all’Ambiente Mirjam Giorgieri – per gli esiti dell’incontro avvenuto oggi in Regione sulla questione inceneritore di Scarlino. Ci aspettavamo un percorso più logico e coerente con la sentenza, ma così non è stato. Ribadiamo con forza la nostra scelta fatta lo scorso 11 giugno di ricorrere contro l’avvio di questo iter, che in pratica si aggancia al vecchio, e sosteniamo con maggior convinzione l’opportunità del percorso intrapreso”.

Queste le dichiarazioni del sindaco e dell’assessore all’Ambiente del Comune di Follonica che hanno partecipato questa mattina, insieme al Comune di Scarlino, all’Arpat, all’Asl e a Scarlino Energia all’incontro fissato nella sede della Regione Toscana a Firenze per parlare dell’inceneritore che ha chiesto il rinnovo delle autorizzazioni.

“Nei prossimi giorni – continuano Benini e Giorgieri – manderemo delle possibili integrazioni alle richieste tecniche fatte dalla Regione Toscana a Scarlino Energia. Il procedimento non è, purtroppo, ancora chiuso ma noi continueremo a ribadire senza mezzi termini la nostra contrarietà per mettere prima possibile, e in maniera definitiva, la parola fine a questa vicenda”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.