Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Voce di ogni strumenti: Mazzi pensa alla nona edizione. A settembre l’anteprima

Più informazioni su

GROSSETO – Si è da poco conclusa a Grosseto l’ottava Stagione Musicale “La Voce di ogni Strumento”, rassegna di musica e solidarietà diretta da Gloria Mazzi che quest’anno ha devoluto oltre 5.000 euro alle associazioni La Farfalla, Aism, Avis, Admo e Aipamm, concretizzando i suoi obiettivi di solidarietà attraverso un’operazione culturale che ha fatto della musica il suo strumento d’elezione.

Grazie al patrocinio e alla collaborazione con i reparti delle forze armate di stanza a Grosseto, molti dei concerti della stagione si sono svolti in luoghi particolari e generalmente non deputati alla musica, ma per questo molto suggestivi, come il Savoia Cavalleria, il Ce.Mi.Vet. e il Circolo 4° Stormo a Marina di Grosseto. La partecipazione, invece, delle Istituzioni cittadine ha reso possibile ambientare gli altri eventi in cartellone nei due teatri cittadini, il Teatro Moderno e il Teatro degli Industri, e presso la Chiesa di San Francesco. Mentre l’Hotel Granduca ha ospitato il concerto finale del 5° Concorso Regionale Musicale Lions.

La programmazione artistica di Gloria Mazzi per questa ottava edizione ha regalato agli oltre 2.500 spettatori provenienti da tutta Italia una serie di nove concerti, da ottobre a maggio, con artisti presenti stabilmente sulla scena musicale internazionale. I requisiti fondamentali nella scelta degli eventi sono stati la qualità artistica dei concerti inseriti in cartellone e la loro varietà, nei generi e negli stili, con il fine coinvolgere un pubblico il più ampio ed eterogeneo possibile per età, formazione e interessi.

La rassegna anche quest’anno ha rivolto un’attenzione particolare ai più giovani, riproponendo, parallelamente al cartellone principale, una piccola stagione riservata ai ragazzi, un evento nell’evento che già nella precedente edizione della rassegna ha registrato un importante consenso presso le scuole che hanno favorito la partecipazione riempiendo ogni volta i teatri.

Una rassegna che ha anche unito il piacere della musica con un elevato valore formativo. Anche in questo anno i giovani studenti del liceo musicale di Grosseto, del Polo Bianciardi della classe terza, hanno infatti potuto compiere un’esperienza lavorativa sul palcoscenico dei concerti, in attività di Alternanza S/L, imparando e conferendo alla Stagione con la loro attività una ventata di freschezza giovanile.

«Continuate a seguirci nel nostro sito: www.lavocediognistrumento.it o sulla pagina fb. Stiamo lavorando per la nona stagione… e unica anticipazione che domenica 15 settembre ore 17.30 presso la distilleria Nannoni verrà presentato il programma della nuova stagione» conclude Gloria Mazzi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.