Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

10 milioni di euro per il porto: ecco il primo anno di Borghini

MONTE ARGENTARIO – E’ ormai passato un anno dal cambio di governo nel Comune di Monte Argentario e per il sindaco Franco Borghini e la sua squadra è il momento di tirare le somme dei primi 12 mesi di amministrazione che, da domani, sbarcherà anche sui social con una nuova pagina facebook.

«Abbiamo fatto molto e comunicato poco – spiega il sindaco durante la conferenza stampa che si è tenuta questa mattina in municipio alla presenza di tutta la giunta – e per questo da domani arriviamo sui social con una nostra pagina dove, settimanalmente, aggiorneremo i cittadini sulle nostre azioni amministrative, un canale volto a smontare il mantra di chi, proprio sui social, ci accusa di non aver realizzato niente».

Si presenta così il primo cittadino di Monte Argentario, programma elettorale alla mano, indicando punto per punto ciò che è stato già realizzato e annunciando, per quanto riguarda Porto Ercole, un investimento di 10 milioni di euro per la realizzazione del molo frangiflutto: «Dopo il grave episodio di maltempo dello scorso anno che ha danneggiato Porto Ercole – sottolinea Borghini – non solo abbiamo gestito l’emergenza, ma era necessario mettere in campo azioni programmatiche affinché tali danni non potessero ripetersi. Per questo abbiamo promosso la progettazione dell’allungamento del molo frangiflutto, che si è conclusa e adesso è in corso l’iter autorizzativo e di finanziamento. L’opera avrà un costo di 10 milioni di euro e dovrebbe essere finanziata dalla Regione»

Per quanto concerne le altre questioni più rilevanti il sindaco aggiunge: «Da parte nostra – dice – abbiamo tenuto fede alla promessa di reinternalizzare la riscossione dei tributi, abbiamo liquidato l’Argentario approdi come impone la legge Madia e abbiamo ritenuto di annullare la convezione con l’Aeronautica firmata dalla precedente amministrazione: prenderà il via a breve una nuova trattativa per far tornare l’area nella disponibilità del Comune una volta che sarà stata effettuata dalla proprietà la caratterizzazione e la bonifica».

Per la concessione del porto di Cala Galera, l’amministrazione è in attesa del pronunciamento del Tar che, secondo il sindaco, dovrebbe arrivare tra fine luglio e settembre: «Abbiamo ritenuto di annullare il prolungamento trentennale della concessione – chiarisce il Borghini – e da ciò è nato un contenzioso legale con gli attuali gestori del porto. Da parte nostra, qualora il Tar dovesse darci torto, siamo pronti a ricorrere al Consiglio di Stato, in caso contrario abbiamo già numerose manifestazioni d’interesse qualora potessimo redigere un nuovo bando d’affidamento per il porto».

Per quanto riguarda la ex Cirio, Borghini, riferendosi al progetto presentato l’anno scorso, parla di marketing politico: «In realtà quando quel progetto è stato presentato – conclude – non era stata approvata neanche la variante urbanistica. Noi siamo riusciti a farla approvare in Regione e adesso siamo in attesa che ci venga presentato un progetto in linea con le norme previste dalla variante: il primo è stato bocciato perché usciva da tali linee guida, non per altri motivi».

Di seguito l’elenco completo delle azioni presentate in conferenza stampa:
ATTI AMMINISTRATIVI
– Individuazione segretario comunale, procedura di selezione.
– Nomina di nuovo dirigente U.T. Procedura di selezione
– Assunzione di 4 unità (tutti locali)
– Apertura di 3 concorsi (D per informatica, D per personale, D per istruttore)
– Apertura selezione per nuovo dirigente
– Costituzione nuova centrale unica di committenza con i comuni di Capalbio e Magliano in Toscana
– Costituzione di commissione di valutazione strategica (Vas) ed approvazione regolamento
– Aggiornamento e approvazione dei regolamenti anticorruzione e trasparenza e quello per la protezione dei dati personali
– Introduzione (finalmente) nell’Ente della registrazione telematica dei contratti pubblici
– Approvazione della nuova struttura amministrativa e delle relative pesature
– Sono stati sottoscritti nel termine del 31/12/2018 i contratti decentrati del personale dirigente e non dirigente
– E’ in fase di conclusione la sottoscrizione del contratto decentrato normativo triennio 2019/2021 ed economico 2019
– Stipulato convenzione con l’Unione dei Comuni della bassa Romagna per l’ufficio procedimenti disciplinari
– Nuova convenzione con Procura e Grosseto per l’utilizzo personale impegnato nei servizi di contrasto agli illeciti edilizi

LAVORI PUBBLICI
– Esecuzione lavori realizzazione impianto riscaldamento e condizionamento fabbricato comunale
– Restauro completo ed integrale, dopo 46 anni, dei 4 guzzi del Palio Marinaro
– Metanizzazione di Porto Ercole
– Approvazione progetto rifacimento Corso Umberto 1 e inizio procedure appalto lavori
– Lavori consolidamento versante loc. Purgatorio
– Illuminazione lampade led campi da tennis e campo sportivo Porto Santo Stefano
– Sistemazione fognature: via degli Atleti, via Cuniberti, loc. Terrarossa, p.le dei Rioni
– Sistemazione marciapiede via Martiri d’Ungheria (dopo molti anni)
– Asfaltatura via del Campone (dopo molti anni), zona cantiere-banchina Toscana (dopo molti anni)
-Esecuzione progetto ristrutturazione ex scuole elementari di Porto Ercole (con possibile stazione Carabinieri)
– Variante progetto ristrutturazione asilo ex Ricasoli e suo adeguamento norme urbanistiche
– Progettazione prolungamento molo frangiflutto di P. Ercole iter autorizzativi e di finanziamento
-Affidamento progetto ampliamento marciapiede via Barellai con porticato peschiere Porto Santo Stefano
– Affidamento progetto rotonda P.Ercole cimitero
– Individuazione proponente (in collaborazione con Invitalia) della costruzione multiplicano campo sportivo
– Spostamento mausoleo Caravaggio e P. Ercole
– Progetto e affidamento lavori dell’illuminazione pubblica del tratto Bretella/Pozzarello
– Progetto completo e affidamento (parziale per 6 pali) per illuminazione pista ciclabile P.Ercole/Cala Galera
– Lavori sistemazione e ristrutturazione dei plessi scolastici di P.Ercole e P.S.Stefano
Lavori ampliamento cimitero P.S. Stefano (costruzione loculi) e P.Ercole
Lavori informatizzazione mercato del pesce (P.S. Stefano)

SOCIALE
– Approvazione regolamento per borse di studio a studenti meritevoli e non abbienti per studi universitari e finanziamento relativo
– Disponibilità per 15mila euro per acquisto derrate alimentari da distribuire porta a porta alle famiglie non abbienti

SANITÀ
– Accordo con ASL per realizzazione (a loro spese) di poliambulatorio funzionale su tutto il primo piano delegazione
– Accordo con ASL per allargamento orari prelievi al poliambulatorio di P.S.Stefano
– Esecuzione lavori adeguamento Villa Varoli e accordo con ASL per portare da 16 autosufficienti a 41 ospiti, anche non autosufficienti
– Trattative avanzate con ASL per costituzione casa salute a P.S. Stefano nel fabbricato ex ospizio di via Barellai e retrocessione al comune del poliambulatorio di via Lungomare dei Navigatori (Aspettiamo solo ok direzione ASL)
– Protagonisti nell’accelerazione della realizzanda struttura del “Dopo di noi” legge 112
– Protagonisti nella difesa e nel rilancio delle attività mediche all’ospedale di Orbetello

TRASPORTI
– Fermata di linea (mai esistita) all’ospedale di Orbetello
– Servizio a fermata (mai esistito) zona Pispino
– Servizio anche festivo (mai esistito) per Lividonia
– Nuova fermata (2 rotonda) al Pozzarello
– Adeguamento tariffario per isola del Giglio (da 24 a 6,5 Euro)

FINANZE (siamo tra i pochi comuni virtusosi)
– Approvazione bilancio preventivo entro 2018 (21/12)
– Approvazione bilancio consuntivo entro 30/04/2019
– Tutti gli adempimenti di legge, nessuno escluso, entro i termini
– Transazione con Coseca e Sei Toscana per contenzioso di 1.241.000 (condannati in primo grado) e chiuso a 213.000
– Trattativa con curatore fallimentare per acquisizione area ex consorzio pesca a P.S. Stefano
– Trattativa con curatore fallimentare per riacquisizione (obbligatoria secondo convenzione) del lotto commerciale zona 167 P. Ercole.

URBANISTICA
– Approvazione definitiva variante ex-Cirio
– Inizio iter per progettazione nuovo piano strutturale e operativo (Arch. Viviani) e pubblicazione bando per manifestazione di interesse (pervenute oltre 200 segnalazioni)

QUESTIONI RILEVANTI
– Costituzione ufficio tributi (ex Andreani)
– Liquidazione per legge Argentario Approdi
– Nuova trattativa con Aeronautica per stipula accordo con bonifica a loro carico e annullamento della precedente che vedeva la stessa a carico del comune
– Annullamento +30 anni di concessionaria cala Galera

VARIE
– Riconoscimento della regione come storica manifestazione del Palio Marinaro di P.S. Stefano
– Convegno nautico al Golf
– Impegno per regate vele storiche (ex Panerai)
– Istituzione anche alle elementari di P.S. Stefano della scuola senza zaino
-Intitolazione materna Lividonia a Susanna Agnelli
– Gestione con la Regione del problema Xylella
– Concessione catenaria di P. Ercole
– Piano protezione civile (approvato)
– Sistema Alert System (installato)
– Porto S.Stefano- Autorità Portuale: pali luce, pavimentazione Garibaldi- Fanale 350 mila Euro

RIFIUTI
– Miglioramento pulizia generale (strade etc)
– Incremento raccolta estiva (2 passaggi) per umido ristorazione
– Piano di raccolta differenziata R.u.n.d.

Arredo urbano P.S. Stefano, P. Ercole
Pulizia spiagge P.S. Stefano, P. Ercole

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.