Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cgil: Gallotta è il nuovo segretario della Funzione Pubblica

Gallotta «onorato di questo impegno. Il mondo del lavoro pubblico ha cambiato pelle e oggi rappresentiamo moltissimi lavoratori della cooperazione che gestiscono servizi esternalizzati. Il nostro obiettivo è conquistare nuovi spazi di tutela individuale e collettiva»

Più informazioni su

GROSSETO – Passaggio di consegne stamani nella sala Calogero Cangialosi della Cgil grossetana, dove il Direttivo provinciale della Funzione pubblica ha salutato il segretario uscente Francesco Nardi, che ha raggiunto la pensione, eleggendo il nuovo segretario, Salvatore Gallotta. Che oltre a svolgere la funzione di segretario, terrà per sé le deleghe alle funzioni genera dello Stato, il settore della cooperazione e gli Enti più rappresentativi, come il Comune di Grosseto.

Rinnovata anche la composizione della segreteria provinciale della numerosa categoria dei dipendenti pubblici: Alda Cardelli, si occuperà di sanità pubblica e privata. Alessandra Savignano, di enti locali e

Loretta Fantini, di igiene pubblica. Marco magni ne fa parte in veste di funzionario.

«In questi anni – ha spiegato il nuovo segretario nel suo discorso d’insediamento, Salvatore Gallotta – la condizione lavorativa e i bisogni dei dipendenti pubblici si sono radicalmente modificati. A questo si è aggiunto il fatto che nuove fette del mondo del lavoro vanno rappresentate, in conseguenza dei mutati assetti istituzionali e delle esternalizzazioni di servizi, che ci obbligano a cambiare tipo di approccio.

Abbiamo di fronte a noi un periodo di impegno intenso per ridare centralità sia al lavoro pubblico che alle migliaia di lavoratori della cooperazione che in provincia di Grosseto gestiscono in appalto servizi pubblici fondamentali. Con l’obiettivo di reinterpretare modelli più estesi di rappresentanza di tutela collettiva e individuali».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.