Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Italia e Irlanda si sfidano sul ring: dieci combattimenti da non perdere

Più informazioni su

GROSSETO – Grosseto nei giorni 21 e 23 giugno sarà sede di un doppio confronto internazionale di pugilato fra una rappresentativa italiana ed una irlandese. E’ il terzo anno consecutivo che queste squadre si confrontano, ma quest’anno quest’evento si arricchisce dell’ufficialità che la Federazione Pugilistica Italiana ha voluto riconoscere tingendolo di azzurro.

Dopo il successo che la squadra guidata dal maestro Raffaele D’Amico in Irlanda nel gennaio scorso con l’affermarsi della compagine italiana composta da 8 pugili della Fight Gym Grosseto ed 1 pugile del gruppo sportivo carabinieri per 6 a 3 e nel primo confronto e per 5 a 4 nel secondo il presidente della Federazione Pugilistica Italiana ha voluto ufficializzare l’evento di Grosseto concedendo ai pugili impegnati, in questo caso 10 della Fight Gym Grosseto e un peso massimo della palestra Costantini di Roma Vice campione d’Italia di combattere con i colori della nazionale.

“E’ un orgoglio in più per me che presiedio questo sodalizio – afferma il presidente Amedeo Raffi –  offrire alla città di Grosseto tutta la squadra dei miei ragazzi con la maglia con sopra lo scudetto dell’Italia.

Il primo evento si svolgerà in città al Campo Zauli, autentica bomboniera gentilmente concessa dall’ Atletica Grosseto Banca Tema con il suo presidente Adriano Buccelli sempre pronto a collaborare, mentre il secondo all’agriturismo Le Gerlette a Braccagni di Alessandro Salvadori che ospiterà la squadra offrendo i sapori e i colori della Maremma”.

I dieci pugili che calcheranno il ring tutti allenati dal Maestro Raffaele D’Amico e dal suo staff sono: il campione italiano schoolboy Jonathan Pisano, gli junior già bronzi europei Giulia Massone e Gabriele Crabargiu con il promettente D’Alfonso Moise, gli youth Alessio genovese già oro europeo e Leonardo Vincelli; l’elite II Ahmet Eryilmaz e gli elite Alessandro Santin, Rier Gabriel Garcia Pozo e Halt Eryilmaz che ha già combattuto più volte per la Nazionale Italiana mentre il peso massimo romano è Antonio Carlesimo.

Gli avversari che affronteranno i nostri campioni saranno selezionati dal Tecnico Federale Irlandese che si occupa delle squadre giovanili.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.