Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dionisi: «Scelta obbligata. Ecco perché esco dalla maggioranza»

MANCIANO – «Signor sindaco, signore e signori assessori e consiglieri, cittadine e cittadini, a voi tutti comunico oggi, in modo ufficiale, la mia decisione di costituire un gruppo indipendente all’interno del Consiglio comunale». Interviene così, nell’ultima seduta del Consiglio del comune di Manciano, il consigliere Fiorenzo Dionisi, ufficializzando quanto già anticipato qualche settimana fa».

«Questa scelta – continua il consigliere – deriva in primo luogo dalle azioni compiute dalla maggioranza nei miei confronti e, in secondo luogo, essa è frutto della convinzione che questo nuovo ruolo mi permetta di contribuire in modo più efficace alla realizzazione delle scelte di programma della lista “Manciano: idea comune”. Due anni fa ho scelto di presentarmi alle elezioni amministrative del nostro Comune, come candidato nella lista civica sopra esplicitata. Scelta che ho fatto non certo a cuor leggero, visti i miei trascorsi, ma, scelta che ho affrontato con grande entusiasmo e serio impegno. Uno dei motivi che allora mi indussero a presentarmi in questa lista, fu la convinzione che una lista civica, costituita da persone provenienti da una fede politica diversa, potesse rappresentare un punto di forza per l’amministrazione di un territorio, in quanto certo che una pluralità di idee da condividere insieme, sia una ricchezza per il governo di un Comune».

«Non è stato così – spiega Dionisi -. Da allora ad oggi, per me, sono cambiate molte cose, come ben sapete, altre, invece, sono rimaste le stesse: in primo luogo il rimanere, nonostante tutto, a far parte del Consiglio comunale; in secondo luogo, l’espletare il mio ruolo con lo stesso entusiasmo e con lo stesso impegno con cui mi sono presentato alle elezioni, poiché sostenuto dalle stesse motivazioni di inizio mandato, cioè la realizzazione del programma con il quale ci siamo presentati agli elettori (altro che tradimento del mandato!) ed infine il tener fede ai valori che hanno ispirato le mie scelte fino ad oggi».

«Davanti a noi si prospettano anni difficili, per i quali è faticoso intravedere un orizzonte chiaro e luminoso; tuttavia ritengo che il ruolo di Amministratore imponga di credere fortemente in un sogno positivo: ebbene, come consigliere, dedicherò alla realizzazione di esso le mie energie, affinché, nonostante le difficoltà che interverranno lungo il cammino, possa concorrere a rendere il nostro territorio ancora migliore rispetto a quello in cui viviamo oggi. Il mio impegno – assicura il consigliere mancianese – continuerà ad essere quello di operare per il bene dei cittadini, convinto che dedicare una parte della propria vita al bene pubblico, sia un utile dovere civile che deve essere svolto con trasparenza ed umiltà, nella consapevolezza che non siamo chiamati a stabilire nessuna verità».

«Ritengo – conclude Fiorenzo Dionisi – infatti che il “bene” e il “vero” debbano essere ricercati a partire dalla legittima pluralità dei punti di vista, delle visioni del mondo, delle convinzioni morali e politiche e reputo, pertanto, fondamentali il dialogo e il confronto rispettoso delle idee altrui , con l’obiettivo della ricerca incessante e mai conclusa della verità. Concludo ricordando che, dopotutto, e questo è il bello della democrazia, siamo tutti qui provvisoriamente e temporaneamente, in attesa che una nuova competizione elettorale definisca un altro scenario politico-amministrativo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.