Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trofeo Scala Santa: Luca Staccioli taglia il traguardo a braccia alzate

VETULONIA – Luca Staccioli a braccia alzate al traguardo del 3° trofeo “Scala Santa”. La gara di ciclismo amatoriale, è stata organizzata mercoledì scorso al Bozzone di Vetulonia, dal Marathon Bike, Avis e Uisp Grosseto, con il patrocinio della Provincia di Grosseto, supportata dalla Banca Tema e Big Mat e inserita nelle “Giornate Europee dello Sport” di Castiglione della Pescaia. La partenza della manifestazione è stata data alle 15.30 nei pressi del Bar “Bozzone”.

L’epilogo della gara, vinta come si diceva da Luca Staccioli del gruppo Stefan, è stato a metà del primo giro dei due in programma, quando il follonichese ha provato una fuga solitaria a una trentina di chilometri dal traguardo, posto dopo un chilometro di salita per Vetulonia versante del Grilli. Una galoppata azzardata che alla fine però ha dato ragione allo Staccioli che ha tenuto duro fino al traguardo conservando una quarantina di secondi sul vincitore del Trofeo Ribolla di qualche settimana fa, ovvero il senese Fabrizio Mariottini che regolava in volata Ludovico Cristini giunto terzo al traguardo.

Una caduta nel momento topico della gara può aver in parte favorito il vincitore, ma nulla toglie alla grande prova di Staccioli che non vinceva da queste parti dalla prima prova del Trittico Tommasini 2018. Staccioli iscrive così il proprio nome nell’albo dei vincitori dopo Leonardo Rosi nel 2017 e Lucio Margheriti anno scorso. Questi gli arrivati dalla quarta alla ventesima posizione: Giulio Chiti, Adriano Nocciolini, Massimo Berni, Simone Vallini, Maurizio Innocenti, Michele Pantani, Luigi Citi, Salvatore Stella, Francesco Garuzzo, Gianluca Colicci, Claudio Fanciulli, Marco Bianchini, Luca Rossi, Davide Poli, Stefano Mantovani, Andreaegl’Innocenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.