Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il parco giochi torna nuovo grazie a “Gente comune” fotogallery

BAGNO DI GAVORRANO – Giornata di festa dopo tante ore di fatica ieri pomeriggio al parco pubblico di Bagno di Gavorrano. Grazie all’iniziativa organizzata dall’associazione culturale Gente Comune, il parco giochi dei bimbi risplende in nuova veste. La manutenzione a tutti i giochi, una pulizia profonda degli spazi e la verniciatura di tutte le attrezzare, compresi i muretti e la passerella che attraversa il parco, sono il risultato di un vero e proprio task force dei volontari che negli ultimi giorni ha unito le forze per risistemare il parco con l’obiettivo di riqualificare gli spazi pubblici dedicati ai bambini.

«Il parco, più viene vissuto meno viene vandalizzato – afferma Simone Sborgia, presidente dell’associazione di volontariato che dal 2011 opera sul territorio -. E le nostre iniziative per il parco non finiscono qui -aggiunge – ma con il ricavato della nostra sagra della bistecca, in programma il 12, 13 e 14 luglio, vorremmo aggiungere altre migliorie tra cui il ripristino di tutta la recinzione e dei muretti di sostegno».

Intanto la giornata di ieri è già stato motivo di festa soprattutto per i piccoli, che non solo hanno potuto inaugurare tutti i giochi rimessi a nuovo, ma hanno potuto divertirsi anche con altri giochi che avevano organizzato i volontari, come il salto con i sacchi, il tiro con la fune e la bandierina per concludere infine la giornata con una ricca merenda e una medaglia ricordo per tutti. Inoltre i bambini hanno lasciato le impronte colorate delle loro manine sul bordo della vasca, (ormai trasformata in aiuola) in mezzo al parco giochi. Per i più grandi, invece, la giornata si è conclusa con una grigliata in compagnia, della birra alla spina e un bel po’ di musica. Un po’ per concludere la serata tutta insieme, ma anche per ripagarsi le spese dei materiali acquistati per fare i lavori al parco.

Un plauso arriva anche dal primo cittadino Andrea Biondi che ha ringraziato l’associazione per le risorse e la volontà messe in campo. «Lo spirito civico e la difesa degli spazi comuni – ha detto – per la nostra amministrazione è un vero stimolo per portare avanti il progetto di strappare quest’area dal degrado» (foto Giorgio Paggetti).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.