Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maxievasione fiscale: sequestrati in Maremma 59 immobili e due terreni

SEMPRONIANO – 59 unità immobiliari e due terreni sono stati sequestrati a Semproniano dal comando provinciale della Guardia di finanza di Grosseto in collaborazione con i colleghi di Milano. L’operazione ha consentito il sequestro complessivo di beni per quasi 10 milioni di euro tra Grosseto, Monza e Brianza e Trapani.

I beni appartengono ad un imprenditore impegnato nel mercato dei metalli. L’uomo, che da tempo opera in Lombardia, a partire dai primi anni 2000 si è reso responsabile di diverse vicende di evasione fiscale (a suo carico già diverse condanne) commesse con l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

Gli accertamenti condotti dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Milano hanno permesso di ricostruire l’esistenza di un ingente patrimonio immobiliare, sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati e all’attività economica svolta dall’uomo, posseduto tramite società a lui riconducibili e nel tempo accumulato anche mediante il reinvestimento di corposi proventi illeciti.

I provvedimenti di sequestro, di emessi dal magistrato Fabio Roia (compresa la lottizzazione di Semproniano) sono misure di prevenzione previste dal Codice antimafia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.