Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gara due playoff per le ragazze dei Vigili del Fuoco: trasferta a Migliarino

GROSSETO – “Speriamo di poter giocare una partita come quella di sabato scorso a Migliarino, ma sopratutto di ripetere lo stesso risultato, o perlomeno è quello che ci auguriamo” è il commento dell’allenatore della Prima Divisione femminile Simone Canapicchi alla vigilia di gara due play off, che si gioca alle ore 20,30 nella palestra di Via Carnicelli contro il Migliarino e che vale l’accesso alla finale per la promozione in serie D.

La squadra biancorossa si presenta alla sfida di oggi forte del vantaggio conquistato in trasferta a Migliarino, con la possibilità in più di potere giocare sul proprio terreno di gioco. Le notizie che arrivano dall’infermeria sono buone. Lo staff medico ha lavorato a pieno ritmo in questi ultimi giorni prima della gara per rimettere in sesto diverse atlete che avevano accusato sopratutto in occasione della prima gara alcuni acciacchi. Prima fra tutte l’opposto e punto di forza del sestetto maremmano, Noemi Cavaliere. La pallavolista maremmana era stata lasciata a casa a scopo precauzionale e non aveva seguito la squadra nella trasferta di Migliarino dopo avere accusato un forte dolore ad un ginocchio. Il problema fisico sembra essere in via di risoluzione. La Cavaliere, anche se non al cento per cento della condizione fisica, si è allenata regolarmente e quasi sicuramente farà parte del sestetto titolare che scenderà in campo alle ore 20,30 contro la squadra avversaria.

“Dopo l’ultimo allenamento e valutate le condizioni fisiche del nostro opposto decideremo se farla giocare oppure no – aggiunge il tecnico grossetano – Le altre giocatrici stanno benino e quindi dovrei avere la rosa al completo. Cercheremo di adottare le stesse contromisure di sabato scorso che hanno funzionato benissimo. Il Migliarino dovrebbe giocare con lo stesso sestetto. Cercheremo di fermare le schiacciatrici di banda, sopratutto una delle due provando a limitarla con il nostro muro e la nostra difesa come abbiamo già fatto con successo. Facendo così abbiamo annullato l’unica bocca di fuoco per loro molto importante. Per noi è prioritario contenerla subito e non farle prendere entusiasmo, mettendola sotto pressione da subito. Starà anche a noi mantenere la giusta concentrazione fino alla fine per arrivare al successo” conclude l’allenatore delle biancorosse Canapicchi.

Ma come abbiamo già detto, le fatiche delle maremmane non finiranno con questo match. I Vigili del Fuoco in caso di successo dovranno giocare l’ultima sfida della stagione contro l’Ospedalieri Pisa che attende di sapere quale sarà la formazione vincente che uscirà dallo scontro fra Grosseto e Migliarino. L’Ospedalieri a sua volta ha perso il match che valeva la promozione diretta in serie D contro la Pallavolo Cascina che ha già conquistato la promozione nella categoria superiore. L’ultima gara della stagione che dovrà decidere quale sarà la seconda formazione che dovrà andare a fare compagnia alla Pallavolo Cascina nella serie D, si giocherà in una partita secca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.