Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato immobiliare, la casa tira ancora: bene Grosseto, nel 2018 compravendite aumentano dell’8,8%

FIRENZE – Pubblicate sul sito dell’Agenzia delle Entrate le statistiche regionali del mercato immobiliare residenziale, che contengono un’analisi dell’andamento dei mercati immobiliari locali nel 2018 con approfondimenti sulle città e i comprensori della regione. I dati mostrano una ripresa nella crescita degli scambi: nel 2018 il mercato immobiliare residenziale della Toscana registra 40.721 compravendite, con una crescita dell’8% rispetto al 2017. L’incremento riguarda tutte le province della Toscana, con percentuali variabili tra il +13,9% della provincia di Prato ed il +3,2% della provincia di Lucca. Grosseto ha una crescita maggiore della media, per un totale di +8,8%, posizionandosi al 4° posto dopo Arezzo, Massa e Pistoia.

Prezzi in diminuzione – In merito alle quotazioni, continuano a scendere i prezzi, confermando la tendenza registrata fin dal 2011. Il dato 2018, suddiviso tra Comuni capoluogo e resto del territorio provinciale, evidenzia una flessione a livello regionale rispettivamente dell’1,79% e del 2,99%, con un’elevata variabilità nell’ambito delle singole province. La diminuzione maggiore si registra nel capoluogo e nel resto della provincia di Pistoia, con percentuali rispettivamente del -6,22% e del -7,03%. La quotazione media del capoluogo di Firenze è invece tendenzialmente stabile, con una leggera contrazione (-0,38%).
Il valore medio regionale per le abitazioni nei capoluoghi si attesta a 2.092 €/mq, mentre nei restanti comuni delle province è pari a 1.729 €/mq. In valore assoluto le quotazioni più alte tra i capoluoghi sono quelle di Firenze, con 2.773 €/mq, mentre quelle più basse si registrano a Pistoia (1.353 €/mq).

Le dimensioni – La classe dimensionale che risulta maggiormente compravenduta è quella che va da 50 a 85 m2, sia considerando l’intero territorio delle province che quello dei soli comuni capoluogo. Aumentano le compravendite per i tagli che vanno da 115 m2 fino a 145 m2.
Ulteriori approfondimenti – Per informazioni più approfondite è possibile consultare gli approfondimenti regionali, disponibili gratuitamente sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it – con tabelle e grafici di dettaglio e approfondimenti sul mercato immobiliare residenziale di ogni Provincia – nella sezione Aree tematiche – Osservatorio del Mercato immobiliare – Pubblicazioni – Statistiche Regionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.