Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Breda al ministero: sul tavolo la Tirrenica, al via l’iter procedurale

Più informazioni su

GROSSETO –  Il Presidente Riccardo Breda ha incontrato ieri pomeriggio a Roma un gruppo di dirigenti del Ministero dei trasporti. L’incontro segue il colloquio tra il presidente Breda ed il Ministro Toninelli,  svoltosi la settimana scorsa a Livorno.

Due i temi affrontati: l’iter di realizzazione della Darsena Europa a Livorno e il completamento del Corridoio tirrenico che riguarda tutta la provincia di Grosseto ma coinvolge per la sua importanza l’intero territorio di competenza della Camera di commercio.

Molto concreto il confronto Cciaa – Ministero: per la Darsena Europa un apposito Tavolo si aprirà entro un mese per monitorare puntualmente la realizzazione del progetto.

Per quanto riguarda il Corridoio tirrenico – infrastruttura altrettanto irrinunciabile per poter assicurare uno sviluppo economico al territorio interessato –  c’è un fattore esterno di cui occorre attendere l’esito, ed è la pronuncia della Corte europea in merito alla proroga della concessione alla SAT per la gestione della infrastruttura; tuttavia, è stato preso l’impegno a riunire, anche in questo caso, un Tavolo tecnico specifico,  entro un mese. I lavori riprenderanno, poi, tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, dopo che la Corte di giustizia si sarà pronunciata.

Il Presidente ha posto all’attenzione anche la questione della SS 398, ottendendo assicurazione che entro il 2020 sarà garantito l’inizio dei lavori.

Questa la composizione del Tavolo riunitosi ieri a Roma: Riccardo Breda, Presidente Cciaa Maremma e Tirreno, Pierluigi Giuntoli, Segretario Generale Cciaa Maremma e Tirreno, Cons. Elisa Grande Capo dipartimento, Felice Morisco, Direttore generale del D.G. Vigilanza sulle concessioni autostradali, Maria Lucia Conti e Andrea Capuani, per la Direzione generale strade e autostrade e per la vigilanza e sicurezza infrastrutture stradali

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.