Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Amministrative2019, Capalbio ha scelto: Settimio Bianciardi è il nuovo sindaco

CAPALBIO – E’ stanco ma soddisfatto il candidato di “Adesso per Capalbio”, Settimio Bianciardi, scelto dai capalbiesi alla guida della piccola Atene: «Abbiamo vinto – dice – ormai siamo in fuga con 100 voti di vantaggio. Dopo cinque anni siamo riusciti a far capire ai cittadini che siamo in grado di governare Capalbio e lo faremo con grande tenacia e impegno».

Gli elettori di Capalbio, insieme ad un 48% shock per la Lega nel voto europeo, hanno premiato un candidato proveniente dalla storia della sinistra progressista, dal PCI fino al Pd, con il quale Bianciardi aveva rotto nel 2013 per creare la sua lista civica.
Dopo essere stato sconfitto nel 2014 dal Sindaco uscente Luigi Bellumori per soli 44 voti, nel 2019 diventa sindaco.

«Una bella battaglia. Un’emozione fortissima. Una comunità che ha deciso di cambiare – aggiunge il neosindaco – Adesso per Capalbio è stato scelto, e saremo noi a prenderci l’onere e l’onore dell’amministrazione del nostro territorio. Ringrazio la mia squadra, la mia lista, e gli altri candidati Sindaco. Un grazie anche a Luigi Bellumori per il lavoro che ha fatto in questi anni.Da domani si rilancia Capalbio. Con la decisione giusta».

Il conteggio finale dice 933 voti per Adesso per Capalbio, 844 per Vivere Capalbio e 794 per la Nostra Capalbio di Valerio Lanzillo, che aveva ricevuto l’endorsement, non molto apprezzato dal candidato, di Matteo Salvini.

CANDIDATO

LISTA

VOTI

%

SETTIMIO BIANCIARDI

ADESSO PER CAPALBIO

933

36,29

MARCO DONATI

VIVERE CAPALBIO

844

32,83

VALERIO LANZILLO

LA NOSTRA CAPALBIO

794

30,88

Segui la diretta delle amministrative2019.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.