Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atletico piega l’Invicta all’inglese e vola al comando del girone D

ATLETICO GROSSETO: Bromo, Fei, Tropi, Tassi (1′ st Bettazzi), Ottaviani, Porta, G. Di Resta (24′ st Steri), Fuschi, Lepri, Yldiran (38′ st Bandini), Tozzi. A disposizione: Paoloni, Vichi, Kalaj. All. C. Di Resta.
INVICTA GROSSETO: Temperani, Giardini, Bartolomei, Mucci, Veri (36′ st Lesi), Chigiotti, Santiloni, Al. Massetti (18′ st Chelini), Barbieri (24′ st Briones), Rosini (38′ st Pallucca), Maida (11′ st Trabalzini). A disposizione: An. Massetti, Luchi, Dagostino, Biagiarelli. All. Franceschelli.
ARBITRO: Mascelloni (assistenti Di Monaco e Bocci).
RETI: 13′ Lepri, 32′ st Yldiran.
NOTE: ammoniti Fei, Di Resta. Calci d’angolo 5-5. Recupero: 1′ + 3′.

GROSSETO – I ragazzi di mister Di Resta piegano l’Invicta (2-0) balzando al comando del girone D con 4 punti in cassaforte. Successo lineare, senza buche o dossi.

L’Atletico Grosseto ha confezionato una prestazione positiva, densa di agonismo disegnato con una buona dose di tecnica e capacità di imbrigliare l’avversario anche nei momenti meno brillanti. Di contro l’Invicta non è riuscita a mettere in mostra quei presupposti positivi visti nella gara precedente. Troppi gli errori in fase di costruzione, reparto arretrato apparso spesso fuori posizione, scarsa vitalità in mezzo al campo. In aggiunta ecco anche un pizzico di mala sorte sull’azione del vantaggio dell’Atletico: Chigiotti è in vantaggio su Lepri sulla fascia destra, il difensore scivola lasciando campo aperto alla punta, che è brava a disegnare il diagonale che non lascia scampo a Temperini, è il 13′.

I ragazzi di Franceschelli provano ad organizzare la replica. Al 31′ il tiro cross di Mucci viene deviato da Bromo sulla traversa con un intervento pregevole, al 36′ è Tozzi a salvare a porta spalancata, al 37′ Barbieri lascia partire un tiro sul quale Bromo si distende e intercetta. La ripresa vede subito i ragazzi di Di Resta cercare il raddoppio. Combinazione pregevole Lepri – Yldiran al 1′ con quest’ultimo che impegna severamente Temperani, al 12′ l’invito rasoterra di Tozzi non trova nessuno in area per la deviazione finale. Ci prova Rosini da calcio piazzato, Bromo è ancora decisivo nel rispondere. Inizia una fase di capovolgimenti di fronte e si arriva al 32′. Un liscio centrale della difesa biancorossa lascia via libera a Yldiran il cui pallonetto elegante si insacca alle spalle di Temperani. Il finale (45′) vede Bandini salvare sulla linea di porta il colpo di testa di Giardini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.