Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sorpresi sulle mura senza permesso di soggiorno: espulsi due uomini

GROSSETO – Due stranieri originari del Marocco ieri sono stati fermati dalla polizia municipale per dei controlli e su entrambi pendeva il provvedimento di espulsione, a cui la questura di Grosseto sta dando seguito.

«Ieri pomeriggio la polizia municipale – spiega una nota del Comune – nell’ambito dei controlli delle mura medicee e del centro storico, finalizzate alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nonché alla verifica di regolarità dei cittadini stranieri sul territorio, ha svolto un’attività di presidio e di controllo mirato nelle aree più sensibili anche con l’intervento delle unità cinofile».

«Durante l’attività – prosegue la nota – sono stati fermati e, in collaborazione con la questura, identificati alcuni cittadini stranieri e, in particolare, due di loro sono risultati sprovvisti di documenti di riconoscimento e relativo permesso di soggiorno. Per i due stranieri, di nazionalità marocchina, si sono quindi resi necessari ulteriori accertamenti alla questura di Grosseto, dai quali è emerso che gli stessi erano già destinatari di provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale».

«Uno dei due – conclude la nota – è stato sottoposto all’ordine di lasciare il territorio nazionale. L’altro è stato accompagnato a cura del personale della Questura al Centro di permanenza per i rimpatri di Torino per il successivo accompagnamento in Marocco».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.