Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#amministrative2019, appello di Termine: «Andate a votare, non fermiamo la crescita»

MONTEROTONDO MARITTIMO –  “A Monterotondo Marittimo la presenza di un unico candidato alle elezioni del prossimo 26 maggio impone ai cittadini un atto di grande responsabilità – afferma Giacomo Termine – la legge parla chiaro: nei comuni con un’unica lista, per essere valido il voto, devono recarsi alle urne il 50 per cento più uno degli aventi diritto e il candidato deve prendere il 50 per cento più uno dei voti. Se non si raggiunge questa percentuale, che peraltro è altissima, il Comune viene commissariato fino alla prossima tornata elettorale.”

“Il mio appello al voto sarà quindi più motivato che mai – prosegue Giacomo Termine – Possiamo andare orgogliosi e a testa alta degli importanti risultati raggiunti in questi 5 anni. Nel nostro programma raccontiamo come investiremo per riqualificare ancora di più il nostro comune; come renderemo più appetibile lo stare a Monterotondo Marittmo potenziando i servizi con un basso livello di tassazione, sostenendo le nostre imprese favorendo lo sviluppo e l’occupazione, e sostenendo le nostre associazioni locali, rafforzando anche le politiche sociali, assistenziali e sanitarie, in particolar modo per le persone che hanno più bisogno. Tutto questo rischia un grave arresto se le persone non avvertiranno il peso che in questa tornata elettorale può assumere ogni singolo voto per il futuro di Monterotondo Marittimo. Ogni singolo voto!” “Vi chiedo quindi uno sforzo in più, anche quello di spiegare  alle persone a voi vicine l’importanza di recarsi ai seggi elettorali – conclude Termine – Il non andare a votare equivale a non attuare alcun programma di sviluppo, ingessando il territorio. In democrazia ci si confronta alle elezioni presentando liste e contrapponendo progetti e idee diverse di futuro. Ecco perché è da irresponsabili convincere le persone a non andare a votare solo per battaglie personali, senza comprendere il danno che si può fare a tutta la comunità. La ricerca del ‘non voto’ è la manifestazione più chiara della volontà di essere contro lo sviluppo di Monterotondo Marittimo.”

“E allora mi rivolgo ai cittadini con questo appello: la squadra c’è ed è molto valida, è rappresentativa di tutto il territorio. Dateci fiducia perché tutti insieme possiamo portare avanti un programma di crescita per Monterotondo Marittimo.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.