Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dieci giorni magici con i campionati nazionali di ritmica: a Follonica 2.300 atlete

FOLLONICA – Oltre 2300 ginnaste, dieci regioni rappresentate, più di 40 giudici, 250 tecnici e 80 associazioni sportive. Sono i numeri dei campionati nazionali Uisp di ginnastica ritmica che porteranno al Palagolfo di Follonica, da giovedì 23 maggio a domenica 2 giugno, uno spettacolo da non perdere. Nel Golfo tra partecipanti, tecnici e accompagnatori sono attese circa 7.000 persone, per un evento sportivo tra i più importanti nel 2019 in provincia di Grosseto.

“La Uisp di Grosseto lavora da mesi per farsi trovare pronta a questo appuntamento – afferma il presidente Sergio Perugini – tutto il comitato è stato mobilitato per far sì che il campionato riuscisse ad accogliere un numero così alto di atlete nel miglior modo possibile. Dobbiamo ringraziare il Comune di Follonica che ha risposto presente mettendo a disposizione l’impianto e tutti quelli che ci hanno aiutato, dalla Provincia agli altri enti, dagli sponsor ai vari partner, oltre ovviamente alla Uisp regionale e nazionale”. “La ginnastica è uno sport fondamentale per il comitato di Grosseto – prosegue Perugini – oltre a essere il settore in cui sono cresciuto e ho mosso i miei primi passi da dirigente. Per me è un orgoglio particolare che la Maremma possa ospitare un evento così prestigioso. Ricordiamo a tutti che l’ingresso è gratuito, non resta che andare al Palagolfo e godersi un bellissimo spettacolo”.

“Ormai da tempo abbiamo puntato sul turismo sportivo come mezzo di promozione del nostro territorio anche in periodi di bassa stagione – ricorda il sindaco di Follonica, Andrea Benini – I numeri di questo campionato parlano da soli e spiegano quanto può essere importante l’indotto sulle strutture della città di Follonica”. “La collaborazione con la Uisp, inoltre – afferma ancora il primo cittadino – va avanti da tempo con soddisfazione reciproca e ha permesso di organizzare altre manifestazioni di rilievo, ultima in ordine di tempo il quadrangolare della sanità che ha portato appena due settimane fa quattro nazionali calcistiche a Follonica. Lo sport ci sta dando dei risultati importanti, abbiamo visto degli incrementi di presenze molto rilevanti e quasi tutti sono legati agli eventi che siamo riusciti a organizzare. Ci sono strutture, infrastrutture e sensibilità delle nostre società che ci permettono di valorizzare un impianto come il Palagolfo”.
Quella in Maremma è la tappa più importante dei campionati nazionale Uisp di ginnastica, partiti a Cecina con la ginnastica acrobatica e a Rosignano con le prove maschili della ginnastica artistica. Dal 24 al 26 maggio l’acrogym darà spettacolo a Rosignano, mentre Montelupo Fiorentino ospiterà la ginnastica artistica con due diverse sessioni: dal 29 maggio al 2 giugno e dal 6 al 9 giugno. Ultimo appuntamento, ancora la ritmica, a Rosignano: dal 7 al 9 giugno toccherà alle categorie Mini Prima e Piccoli Oscar. In tutto sono in gara oltre cinquemila atleti.

“Abbiamo voluto che i campionati tornassero in Toscana – aggiunge Armando Stopponi, coordinatore nazionale Uisp delle strutture di attività e reggente della sda ginnastica, che non è voluto mancare alla conferenza stampa di presentazione, in sala consiliare a Follonica – è importante recuperare e valorizzare quell’aspetto volontaristico che è un punto di forza della Uisp. In Toscana avremo 5.500 partecipanti, tradotto significa dalle 12 alle 15 mila presenze. Questa è la dimostrazione di come l’attività sportiva possa fungere da volano per l’attività turistica e che il nostro sport è in salute, sa coinvolgere tantissime atlete che escono dalle loro gare con il sorriso sulle labbra indipendentemente dal risultato. Ecco: credo che questo sia il valore aggiunto della Uisp”. “Per la struttura di attività della ginnastica – spiega ancora Stopponi – è un impegno importante che va avanti e che premia un lavoro portato avanti negli anni, non si inventano eventi di questa portata.
Al fianco dell’organizzazione c’è anche il comitato Uisp di Piombino. “E’ un impegno che ci siamo presi molto volentieri – spiega il presidente Christian Cubattoli – la collaborazione tra comitati è un punto di forza della Uisp in Toscana. Partecipiamo anche con la Polisportiva Perticale che sta avendo ottimi risultati”. “Tra Follonica e Piombino ci sono solo 15 chilometri – ricorda Cubattoli – dovremmo riuscire a valorizzare meglio questo territorio ed eventi come questo possono aiutare. Speriamo di portare tante persone da Piombino per vedere questo bellissimo spettacolo, che fa bene a tutto il territorio”.

“La Toscana ha puntato fortemente su questi campionati – ricorda il presidente regionale Uisp, Lorenzo Bani – Abbiamo una forte tradizione, dirigenti all’altezza, tante società e un’organizzazione perfetta. Quella della ginnastica è una delle sda a cui sono più legato”. “Noi siamo impegnati con vigore anche sul turismo sportivo – ricorda Bani – specie dopo l’incontro con l’assessore regionale al turismo. Eventi come questo portano indotto, portano famiglie negli alberghi e nei ristoranti. Ci auguriamo di poter arrivare a un accordo con la Regione per poter ospitare altri eventi nazionali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.