Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Catalani: «Continueremo a investire su scuola e formazione. Nascerà un centro per le arti»

FOLLONICA – «Scuola, educazione e formazione di giovani e adulti sono elementi fondamentali per lo sviluppo e la crescita del territorio: investire negli edifici scolastici e nei servizi per la formazione sarà una delle priorità della nuova amministrazione guidata da Andrea Benini» a dirlo in una nota la lista Pd che, a Follonica, sostiene la candidatura del sindaco uscente.

«Completeremo il Polo scolastico – prosegue la nota – portando a termine il lavoro sulle strutture e sviluppando di pari passo un percorso educativo corrispondente. Accanto allo spostamento delle scuole medie porteremo avanti gli interventi di recupero sul patrimonio di edilizia scolastica a disposizione, lavorando anche sull’efficientamento energetico degli istituiti sulla riqualificazione degli spazi. Sposteremo in una nuova area la scuola elementare di via Palermo, per poter provvedere la totale e definitiva bonifica dell’area del vecchio depuratore, realizzando un nuovo istituto funzionale e innovativo».

«La scuola è uno spazio pubblico che deve saper accogliere e migliorare le situazioni di fragilità sociale e delle famiglie, in grado di formare l’individuo. Intendiamo lavorare per prevenire fenomeni di bullismo, devianza giovanile e abbandono scolastico anche grazie alla relazione con luoghi extrascolastici, come centri aggregazione, spazi per attività culturali, espositive e convegni, laboratori extrascolastici utilizzando luoghi pubblici già fruibili, ad esempio il teatro, la biblioteca e il Magma , o da riqualificare, e potenziando realtà come quella di “Spazi Ragazzi”. Vogliamo sviluppare il rapporto tra formazione e mondo dell’impresa, garantendo un’elevata qualità di percorsi di specializzazione tecnica e formazione, anche per gli adulti».

«Per farlo rafforzeremo – aggiunge la nota – le collaborazioni tra le scuole e il patrimonio imprenditoriale del territorio. Creeremo un Centro delle arti, della musica e dello spettacolo. Il nuovo moderno edificio, ospiterà anche le attività presenti attualmente nella Scuola di musica la cui area, invece, riqualificheremo e destineremo ad altri usi. Amplieremo e potenzieremo il Madi, il Magazzino delle idee all’interno del Magma di prossima inaugurazione, prima pietra per la creazione di un centro di aggregazione giovanile che vuole diventare punto di riferimento per i giovani studenti».

«Con la scuola – dichiara Barbara Catalani, candidata della lista Pd per Andrea Benini e assessore uscente – abbiamo lavorato tantissimo ragionando come territorio sulle politiche dell’educazione dal nido fino all’età adulta. E’ un percorso straordinario perché insieme alle dirigenti scolastiche affrontiamo temi quali lo sviluppo dell’apprendimento fin dalla primissima età. In più abbiamo affrontato il tema, strategico della formazione del corpo docente attraverso progetti autonomi e condivisi e avviato un percorso che nell’ultimo anno ci ha portato, prima di tutte le altre conferenze zonali a includere il Cpia (centri per educazione degli adulti) all’interno della conferenza zonale e quindi avviare con loro il primo tavolo interdisciplinare sul tema dell’apprendimento e della formazione in età adulta. Il nostro percorso è sempre stato intersettoriale e cultura, istruzione e formazione sono stati protagonisti delle nostre scelte politiche e sociali, i progetti costruiti insieme e condivisi con insegnati, dirigenti e soprattutto con gli studenti di ogni ordine e grado, convinti che il primo passo per il futuro sia quello che fa la scuola».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.