Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I giovani del Maremma Super Rugby trionfano al memorial Città di Castello

GROSSETO – Prestigioso risultato per il Maremma Super Rugby: la franchigia di Grosseto rugby club e Golfo rugby, integrata da quattro ragazzi del Rufus San Vincenzo, ha vinto infatti il “Memorial Carrabetta di Città di Castello”, torneo dedicato alle formazioni Under 14. I maremmani hanno sbaragliato la concorrenza di formazioni ben più blasonate, grazie ad un mix di coraggio e lucida follia che ha sorpreso tutti.

 
Il torneo si è aperto contro il forte Rugby Udine, un’ottima squadra, molto atletica e tecnica. I friulani sono stati letteralmente travolti dalla fisicità dei maremmani e il risultato finale di 20 a 10 non rende giustizia alla superiorità dei ragazzi di Bertelli e Ciurli.
La seconda partita era con i padroni di casa. I Centauri sfruttavano un calo di concentrazione dei maremmani per portarsi in pochi minuti sul 15 a 0 con tre mete fotocopia. Finalmente arrivava la reazione dei grossetani con due bellissime mete. Nel momento di massimo sforzo, prima veniva annullata una meta ai più sembrata valida, poi un brutto fallo metteva fuori gioco il mediano Berretti (per lui frattura della clavicola). Infine, a tempo scaduto, i Centauri segnavano la meta che toglieva il primo posto e la sicurezza della semifinale.
Questo avrebbe potuto smontare chiunque, ma non i ragazzi in biancorosso che, seppur con un po’ di difficoltà, vincevano il ripescaggio contro i Ghibellini (Siena/Arezzo) per 10 a 5, volando in semifinale. Questo risultato accendeva l’entusiasmo dei grossetani che si abbattevano sul quotato Perugia con una vittoria per 20 a 0 che non ammetteva repliche, oltre che valere la finale.

 
Proprio i Centauri si qualificavano per la finale riproponendo il match della mattina che peraltro non era andato giù a giocatori e allenatori. La partita non ammetteva repliche 35 a 0 per il Maremma super Rugby e un dominio pressoché assoluto in tutte le situazioni.
Un grazie di cuore ai ragazzi del Rufus San Vincenzo, da parte della società maremmana, che hanno aiutato a raggiungere questo risultato, e all’azienda Novesei di Paolo Stefanini che ha sponsorizzato la partecipazione ai tornei.

Questi i giocatori: Marchese, Corridori, Ciurli, Sabatini, Martini, Berretti, Guadagnuolo, Rezza, Sciarra, Badicu, Materazzi, Pampersi, Righi, Porta e Zugaji, Fonzo, Fedi e Properzi del Rufus San Vincenzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.