Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Geotermia, Vichi: «Se la nuova centrale ci sarà imposta dall’alto, saremo rigidi controllori»

SANTA FIORA – “Una serie di incontri di cui siamo soddisfatti, anche perché il nostro messaggio sta passando” a dirlo il candidato sindaco di Santa Fiora della lista “Un Comune per Tutti” Paolo Vichi.

“In questi giorni abbiamo incontrato tanta gente – afferma Vichi- e sentiamo crescere il consenso nei nostri confronti. Anche il programma sembra che stia riscuotendo successo. Nel capoluogo, ad esempio, la nostra proposta sulla modifica della viabilità è stata apprezzata, così come la possibilità di creare un trenino turistico per visitare il paese. Sulla nuova centrale geotermica ci sono preoccupazioni, ma noi abbiamo rassicurato che saremo vigili e rigidi controllori, nel caso in cui questa venisse comunque imposta dall’alto”.

Della campagna parla anche il coordinatore di “Un Comune per Tutti”, Massimiliano Tracanna: “Non abbiamo ricevuto richieste particolari – spiega Tracanna- ma molte raccomandazioni. Quella principale è di amministrare con buonsenso e soprattutto di dare una svolta nella gestione della cosa pubblica, in pratica un vero e proprio cambiamento. Sintomo che il motivo per cui siamo scesi in campo e cioè di smuovere Santa Fiora dall’immobilismo che noi abbiamo registrato è ciò che sente anche la gente”.

“Credo – sostiene Vichi- che dopo la scorsa campagna in cui andammo vicinissimi alla vittoria, questa volta i nostri avversari sanno che siamo ancor più uniti e coesi e che possiamo farcela. Anche perché il vento della politica nazionale non è più favorevole al centrosinistra, ma spinge dalla nostra parte. Noi dovremo essere bravi fino in fondo a capitalizzare anche il consenso che i partiti che ci sostengono stanno registrando per le Europee e spostarlo sul locale. Se ciò accadrà questa volta Santa Fiora potrà veramente contare sul cambiamento”.

Vichi ha parlato anche dei prossimi appuntamenti. “Il 17 maggio saremo a Bagnore, il 21 a Bagnolo. Il 22 maggio potremmo avere con noi il senatore della Lega Alberto Bagnai, presidente della commissione bilancio del Senato”. Un’ultima raccomandazione ‘tecnica’ Vichi la fa ai cittadini. “Ricordo che i seggi 1 e 2 di Santa Fiora sono stati accorpati – spiega il candidato di ‘Un Comune per Tutti’- chi non avesse ricevuto il nuovo certificato elettorale vada in Comune a ritirarlo, altrimenti il 26 maggio non potrà votare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.