Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raffaele Biancucci nuovo responsabile tecnico delle giovanili del Castiglione

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – E’ Raffaele Biancucci il nuovo responsabile tecnico del settore giovanile dell’Hc Castiglione. L’allenatore grossetano con un passato da giocatore con le maglie di Pordenone, Novara, Gorizia e, a più riprese, proprio dell’HC Castiglione con la quale disputò anche la grande stagione di Cupisti, Martinazzo e Zabalia culminata con una sfortunatissima semifinale scudetto persa malamente ai supplementari con il Lodi, è stato scelto dal presidente Marcello Pericoli.

Biancucci da allenatore lavora principalmente con i ragazzi fin dal lontano 1986 e in questo senso è un ritorno, perché iniziò la sua carriera proprio a Castiglione quando era giocatore. Negli anni poi ha maturato molte esperienze con i settori giovanili, tranne una parentesi con i senior a Siena collaborando con diverse società, rifondando e creando da zero il settore giovanile del Cp Grosseto, fungendo da responsabile e coordinatore della rinascita del settore giovanile del Siena Hockey, incarico tuttora in corso. E’ stato tecnico regionale di Fihp Toscana e selezionatore al Trofeo delle Regioni, vinto per la categoria Under 15 nel 2016. Dal 2014 è docente Siri e si occupa, nei corsi per aspiranti allenatori, dell’insegnamento della disciplina dell’hockey pista a giovani e ragazzi, e del ruolo dell’allenatore nel settore giovanile.

La dirigenza con in testa il presidente Pericoli lo ha voluto presentandolo a simpatizzanti e genitori non senza una punta di orgoglio, perché questo ingaggio rappresenta in maniera forte la volontà del sodalizio di rilanciare sé stesso e la disciplina dell’hockey e pattinaggio a Castiglione della Pescaia. Biancucci stesso ha tracciato quelle che saranno le linee guide del suo mandato. Il tecnico grossetano sarà il referente di tutta l’attività societaria, che sarà incentrata anche sull’incremento del numero dei tesserati e delle squadre iscritte ai campionati, obiettivo da conseguire mediante un lavoro di comunicazione e di sinergia con le società vicine, prima fra tutte quel Siena Hockey di cui continuerà ad essere coordinatore tecnico, e sul riavvicinamento dei bambini del paese alla disciplina dell’hockey.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.