Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Altro weekend di gloria per gli alfieri dell’Atletica Follonica

FOLLONICA – In gran forma i tesserati di ogni età dell’Atletica Follonica che inanellano un altro weekend di bei risultati, Buona prestazione domenica dal settore giovanile nella categoria Ragazzi/e nella penultima delle cinque tappe eliminatorie di coppa Toscana. La formazione: Matteo Gorni, Leonardo Palumbo, Bahru Abbott, Anna Ceccarelli, Derartu Abbott, Bianca Ferraro, Emilia Cresti, Giulia Franchi, Ilaria Leonelli, Irene Montomoli, Eva Stefanelli, Noemi Rossi ed Elisa Mastrocola. In evidenza Abbott Derartu che vince la classifica generale di giornata con il 1° posto nei 60mt Ostacoli, il 2° nel Getto del Peso ed il 3° nel Salto in Alto. Ottimo l’impegno di tutti i portacolori e al femminile  confermata la presenza tra le 12 formazioni che ad ottobre  disputeranno la finale regionale. Prossimo impegno il 19 maggio ad Arezzo per la quinta ed ultima tappa di qualificazione.

 
Lunedì le categorie degli Esordienti protagoniste alla quinta prova delle Miniolimpiadi a Grosseto con il lancio del Vortex e i 400mt. Samuele Elmi, Olivia Gentili, Dario Giovannetti, Lorenzo Villani, Davide Baldanzi, Chiara Galdi, Martina Huqi, Olga Gentili, Riccardo Mattesini, Lorenzo Dorelli, Gabriele Baldanzi, Matteo Ballerini e Leonardo Marconi, tutti bravi nel confrontarsi con le altre squadre provinciali. In evidenza i fratelli Baldanzi, Davide nel Vortex e Gabriele nei 400mt e Vortex.

 
Fra i senior, nella Stramagliano ottimo secondo posto di cat D, nonché ventesimo assoluto, di Alessandro Mansani in 32’04’’ e 7° di cat. B di Vittorio Tognoni in 37’18’’. A Ribolla nella “La Miniera a Memoria”, un brillante Gabriele Pasquini è settimo assoluto e terzo di cat A in 40”56, seguito da un sempre più competitivo Alessandro Bonaguidi, settimo cat A e 15° assoluto in 44’44”. E ancora Alessandro Ammalati quarto cat E in 49’52”, 5° cat B Vittorio Tognoni in 50’20” e 10° cat A Paolo Capanni in 50’32”.
Alla sesta Half Lucca Marathon ancora un test, dopo un periodo di infortuni, per l’ultrarunner Paolo Biosa, che sotto una pioggia battente chiude in 1h44’18”80 10° per la cat Argento, mentre un grande Massimo Carbone corre la 25^ Volkswagen Prague Marathon in 3h26’46” nella bella ma fredda e piovosa capitale della Repubblica Ceca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.