Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pronto soccorso, tutti i pazienti monitorati con un solo tablet: la donazione del Rotary

ORBETELLO – «Monitoraggio e controllo costanti e sempre aggiornati anche a distanza, grazie all’arrivo al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio della tecnologia WinPack, donata dal Rotary Club Orbetello Costa d’Argento con il contributo anche del Rotary Monte Argentario e dei Comuni di Orbetello, Monte Argentario e Capalbio» a farlo sapere una nota della Asl.

«Una donazione e un importante investimento, per un valore di 20mila euro circa – spiega la Asl – che andrà a tutto vantaggio di un’organizzazione del lavoro presso il Pronto Soccorso ancora più efficiente e snella e di un’ottimizzazione delle tempistiche dell’assistenza. Il sistema WinPack è un ulteriore esempio di quanto ormai i servizi sanitari siano legati alla tecnologia allo scopo di offrire una qualità di cura sempre migliore ai cittadini».

«Nello specifico – spiega la nota – si tratta di un dispositivo medico che permette il monitoraggio contemporaneo di più pazienti ed è in grado di registrare funzioni vitali, tracciare eventuali anomalie e comunicare possibili urgenze ai medici. A distanza, è possibile tenere sotto controllo i valori relativi per esempio a pressione, frequenza respiratoria e cardiaca, temperatura corporea. Per controllare questi parametri basta semplicemente visualizzarli su un pc, un tablet o uno smartphone connessi al dispositivo, anche contemporaneamente».

«E’ un sistema versatile che sarà di grande utilità agli operatori del Pronto Soccorso – afferma il dottor Giovanni Moschini, direttore del pronto soccorso – dove il tempo è una determinante da non sottovalutare mai. E’ la soluzione sviluppata per un monitoraggio continuo e in tempo reale. Il sistema è facilmente configurabile sulle esigenze dei pazienti multipatologici anche grazie a un completo sistema di ‘alert’ impostabile su due livelli di criticità. Oramai, grazie ai dispositivi medici, il futuro della sanità è sempre più imprescindibilmente legato alla tecnologia che insieme alla professionalità del personale attribuisce un valore aggiunto in risposta ai bisogni di salute dei cittadini».

«A nome di tutti i soci, ringrazio il Rotary Club Monte Argentario e tutti coloro che hanno concretamente collaborato alla realizzazione del progetto che ha portato alla donazione di questa importante strumentazione – afferma Angelo Barbetti, presidente del Rotary Club Orbetello Costa d’Argento – E’ per tutti noi un piacere aver raggiunto questo obiettivo nello spirito che caratterizza il Rotary, ovvero quello di servire al di sopra di ogni interesse personale, e la gioia di aver compiuto qualcosa di utile, a sostegno della Sanità Pubblica per migliorare la salute e il benessere delle persone sul nostro territorio».

Alla cerimonia era presente anche il sindaco di Orbetello, Andrea Casamenti: «Anche quest’anno, come lo scorso anno – sottolinea il primo cittadino – abbiamo voluto partecipare con un contributo all’acquisto di uno strumento innovativo che assicuri un’assistenza migliore per i nostri cittadini»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.