Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cicognola trionfa nel trofeo del donatore: la decima edizione è uno spettacolo

Più informazioni su

GROSSETO – Riccardo Cicognola del Team Alpin Beltrami Tsa, si aggiudica il Trofeo del donatore di sangue. Dietro di lui Federico Del Guasta del Team Stefan, con il quale aveva promosso l’azione vincente a 40 chilometri dall’arrivo. Al terzo posto l’aretino Mario Calagretti. La manifestazione, giunta alla decima edizione, è stata organizzata dal Team Marathon Bike e Avis di Grosseto in collaborazione con la Uisp, sotto il patrocinio di Provincia e Comune di Grosseto, e supportata come le precedenti edizioni, dalla Banca Tema.

La storia del Trofeo del Donatore di sangue, fiore all’occhiello del Marathon Bike e Avis, ebbe inizio nel 2010 con la vittoria di Paolo Sacchi a Grosseto, mentre nel 2011 fu la volta di Fabio Goracci che si impose a Istia d’Ombrone. Nel 2012 il trofeo andò per la prima volta a Adriano Nocciolini, mentre nel 2013 a Ribolla, con un finale poderoso, ad alzare le mani al cielo fu il grossetano Giorgio Cosimi. Bis del castiglionese Adriano Nocciolini, che si aggiudicò il trofeo 2014, mentre nel 2015 a Cinigiano, ad imporsi fu il pientino Giulio Cappelli.

Nell’edizione del 2016 la spuntò il civitavecchiese Vladimiro Tarallo. Vittoria assoluta e primo donatore al traguardo, per lo sticcianese Francesco Bacci, che beffo tutti arrivando solo al traguardo di Ribolla a braccia alzate nell’edizione 2017. Riccardo Cicognola con questa splendida affermazione succede al Castiglionese Adriano Nocciolini che si aggiudicò il trofeo nella passata edizione per la terza volta.

Questi i migliori dieci donatori di sangue giunti al traguardo: Riccardo Cicognola, Mario Calagretti, Francesco Bacci,Vincenzo Borzi, Maurizio Innocenti, Roberto Brunacci, Adriano Nocciolini, Nico Palazzi, Gianluca Colicci, e Simone Marucci.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.