Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti: «Aumenta la differenziata e diminuisce la Tari. Sempre avanti con il contributo di tutti»

ROCCASTRADA – «La tariffa Tari applicata dal Comune di Roccastrada per l’anno 2019 sarà ridotta, in media, del 4 per cento per tutti i cittadini e sono previste esenzioni e riduzioni in base alle fasce Isee e per le nuove attività commerciali, artigianali e di servizi. E’ quanto riporta il bilancio di previsione per l’anno 2019 approvato nel Consiglio Comunale di Venerdi 29 marzo scorso» a farlo sapere una nota del Comune.

«Infatti – prosegue la nota – i dati relativi alla raccolta differenziata del 2017, che vedono il Comune di Roccastrada al secondo posto nella provincia di Grosseto, hanno segnato un ulteriore incremento legato alla messa a regime del sistema ‘porta a porta’ a Roccastrada, Ribolla e Sticciano e alla riorganizzazione della gestione dei rifiuti, nonché ai vari controlli attivati su tutto il territorio comunale. Il tema della gestione dei rifiuti è stato anche recentemente ripreso dall’Amministrazione Comunale mediante la messa in campo di iniziative di sensibilizzazione con la figura individuata per i controlli e per suggerimenti all’utenza per il corretto conferimento dei rifiuti, e mediante un sondaggio ed una campagna informativa con la collaborazione di Legambiente che partiranno a breve. Altro elemento innovativo recentemente introdotto è lo spazzamento manuale dei centri storici in sostituzione della spazzatrice meccanica, per una pulizia più puntuale e più accurata».

«Il contributo di tutti per un obiettivo che unisce risparmio e tutela dell’ambiente – sottolinea la nota – La corretta gestione dei rifiuti, è un tema che vede impegnato il Comune di Roccastrada da diverso tempo, con la consapevolezza che ogni cittadino può contribuire alla riduzione dei rifiuti stessi e al raggiungimento di un duplice obiettivo: tutelare l’ambiente e ottimizzare i costi di gestione del servizio di raccolta. Con questo scopo, il Comune di Roccastrada ha promosso molte iniziative che hanno coinvolto cittadini, associazioni e istituzione scolastica su tutto il territorio: tra le più importanti ricordiamo le riduzioni Tari legate alle compostiere domestiche, al volontariato civico e alla adozione dei cani dal canile».

«L’obiettivo che ha guidato la scelta del Comune – conclude la nota – è stato quello di garantire a tutti la possibilità di un conferimento differenziato, primo elemento fondamentale per consentire, con il contributo di ogni cittadino, di migliorare la percentuale di raccolta differenziata e di raggiungere gli obiettivi fissati dalla Regione Toscana e dalle normative europee in materia. I dati della raccolta differenziata sul territorio di Roccastrada, confermano che la strada intrapresa è quella giusta, con conseguenti ulteriori risparmi per i cittadini, tutela dell’ambiente e un futuro migliore per tutti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.