Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inceneritore, Lega: «Lotta aperta nel Pd, a pagare sono i cittadini. Basta prese in giro»

Più informazioni su

SCARLINO – “Sull’inceneritore il Pd non può prendere in giro i cittadini” lo dice Roberto Azzi, referente della Lega per Follonica e Scarlino, attacca la Regione, ma anche il capogruppo del Pd in consiglio regionale Leonardo Marras e il candidato sindaco di Scarlino Emilio Bonifazi. Con loro anche il sindaco di Follonica e candidato Andrea Benini.

“La Regione ha evidentemente deciso di non ascoltare il territorio- sostiene Azzi- Più le viene detto che quell’impianto non lo vuole, anche attraverso ricorsi giudiziari, e più da Firenze intendono realizzarlo. Qui mi domando a che gioco giochi Marras che da presidente della Provincia disse il sì all’inceneritore ed oggi si converte sulla via di Damasco diventando un paladino dell’ambientalismo e schierandosi sul fronte del no, ma, evidentemente, senza essere preso troppo in considerazione dai suoi colleghi. E Bonifazi? – domanda ancora Azzi- Di colpo è diventato contro l’inceneritore, eppure non mi sembra che si fosse opposto al piano provinciale dei rifiuti che prevedeva l’inceneritore”.

“Capisco, poi, il disagio di Benini – afferma l’esponente del Carroccio – si oppone all’inceneritore e, prontamente, viene smentito dal suo partito a livello regionale. Ma a questo punto mi domando quanto possa essere credibile un sindaco che dice di no, sapendo che i suoi dicono di sì”. “Nel Pd scontratevi quanto vi pare – conclude- ma non sulla pelle e prendendo in giro i cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.