Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinelli: «Per realizzare la Commissione urbanistica serve il consenso dell’opposizione. Ma sono usciti dall’aula»

MAGLIANO IN TOSCANA – “Capisco che il Pd locale si svegli da suo torpore, ma aprendo gli occhi forse vedrà che la nostra amministrazione non solo gli atti li approva, le opere le realizza, ma che non ha neppure bisogno del soccorso di altri”. Così il sindaco di Magliano Diego Cinelli replica al locale Pd che era intervenuto dopo la polemica sulla mancata creazione della Commissione urbanistica.

“In quel caso – spiega Cinelli – abbiamo solamente spiegato che la Commissione non può essere realizzata perché serve per legge il consenso dell’opposizione che, al momento di votare, è uscita dall’aula. Senza questo voto la Commissione non può realizzarsi, altrimenti non ci sarebbero stati problemi, l’avremmo approvata come maggioranza così come abbiamo fatto per tutte quelle opere attese da decenni, gli stessi in cui l’amministrazione era guidata dal centrosinistra”. Sulle parole pronunciate in Consiglio il sindaco Cinelli è chiaro. “Il fatto di dire che non abbiamo bisogno di stimoli – spiega Cinelli – fa parte della normale dialettica di un consiglio comunale. Non ne avevamo bisogno nella creazione della Commissione Urbanistica perché faceva parte del nostro programma. Siccome la chiedeva anche l’opposizione ci sembrava giusto arrivare ad una scelta condivisa. Se questo è bastato a far alzare ed andarsene i consiglieri Tei e Pastorelli ci lascino pensare, gli esponenti democratici, che, evidentemente, alla minoranza questa non interessasse”.

Insomma Cinelli è “aperto alla collaborazione ed anche all’opposizione. Collaborare vuol dire farlo per davvero – spiega il sindaco- nelle normali dinamiche della politica. Se fare opposizione vuol dire invece solamente cercare cavilli per poi dire che non si realizzano le cose, come creare la Commissione Urbanistica, allora per noi quello non è fare opposizione. Per tutto il resto stiano sereni nella sede del Pd, siamo in grado di decidere da soli, perché come possono constatare dopo essere usciti dal letargo che fino ad oggi, dopo la pessima figura elettorale li aveva coinvolti, abbiamo una squadra unita e coesa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.