Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riufiti, in città arrivano nuove telecamere: servono a beccare chi non fa la raccolta differenziata

GROSSETO – «Telecamere mobili per i trasgressori della differenziata: a breve in città saranno intensificati i controlli sul corretto smaltimento dei rifiuti» ad annunciarlo una nota del Comune.

«La giunta comunale – prosegue la nota – delibera l’attivazione del servizio di vigilanza ambientale che sarà costituito dall’impiego di dispositivi di videosorveglianza di tipo removibile, equipaggiamento destinato al servizio di Sei Toscana. L’investimento economico necessario è di 13.959 euro».

«L’operazione – spiega la nota -è orientata all’ implementazione della qualità dell’igiene urbana, offrendo un servizio che mira a scoraggiare la pratica dello smaltimento scorretto, che nonostante la collaborazione della maggior parte della cittadinanza, risulta essere non ancora del tutto debellata. Si predispone perciò un deterrente che vigilerà e garantirà il controllo puntuale di aree specifiche, permettendo il riconoscimento ed il perseguimento del trasgressore».

«L’iniziativa – conclude la nota – si pone dunque l’obiettivo di efficientare la raccolta differenziata a Grosseto, sorvegliando sulle necessarie procedure atte a garantire la salute dei cittadini e la qualità del decoro urbano».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.