Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Via libera al bilancio del Comune: «Tariffe più basse e servizi confermati». Ecco tutti i numeri

MAGLIANO IN TOSCANA – “Un buon bilancio, con una cassa florida e una solidità garantita sia per la spesa corrente che per i futuri investimenti” a dirlo sono il sindaco di Magliano, Diego Cinelli e la vice Mirella Pastorelli, che ha la delega al bilancio, dopo la seduta del consiglio comunale che ha dato il via libera alla programmazione finanziaria dell’Ente.

“Un bilancio – sostiene il primo cittadino- che rispetta gli obiettivi che la nostra amministrazione si era prefissata sin dal suo insediamento”. Sulle tariffe le novità più importanti per i cittadini. “Siamo riusciti ad abbassare i tributi della Tari per le utenze domestiche – afferma la vicesindaco Mirella Pastorelli- Un risparmio per i cittadini del 3 per cento che segue quelli degli anni passati. Un altro risultato che consideriamo importante è quello sulle mense della scuola dell’infanzia e per quella di Montiano con una compartecipazione che è scesa al 43,37 per cento, mentre per il trasporto scolastico è fissata al 16,48 per cento. Abbiamo poi aumentato le risorse per i contributi affitto destinati alle famiglie bisognose”. Gli interventi del Comune proseguono poi nel settore del sociale. “Per i minori – afferma la Pastorelli- manterremo le attività educativo-ricreative nel periodo estivo, mantenendo anche inalterati i livelli dei servizi sociali e sanitari gestiti nell’ambito del piano di zona delle Colline dell’Albegna”.

“Siamo riusciti ad incrementare – sostiene la vicesindaco – i capitoli di spesa nel settore scolastico con l’obiettivo di aumentare l’offerta formativa, sviluppando le attività didattiche ed i laboratori. Su Montiano abbiamo aumentato gli investimenti sul nido e sulla materna privati. Sulla scuola elementare del paese lo abbiamo fatto al pari degli altri plessi del territorio, anche in un’ottica di non perdere un servizio che sosteniamo essere importante”. L’amministrazione ha poi aumentato la spesa nel settore della cultura e della promozione del territorio. Sulla sostenibilità ambientale è prevista una continuità di investimenti. “Questi per proseguire – afferma ancora la Pastorelli- il sostegno alla filiera corta ed al mercato locale, per enfatizzare la qualità e le particolarità delle nostre produzioni di zona”.

L’amministrazione considera poi strategico il settore dei lavori pubblici. “Ciò – spiega la vicesindaco- in un’ottica di sviluppo economico locale e per il miglioramento degli standard di vita della comunità. E’ previsto un investimento di circa 400mila euro”. Un risultato importante riguarda gli introiti derivanti dagli oneri di urbanizzazione. “Questo – spiega il sindaco Diego Cinelli- a dimostrazione che a Magliano si registra una certa vivacità di impresa, pur con la dovuta attenzione al territorio. E’ previsto un introito di oltre 180mila euro di cui 120mila saranno destinati ad investimenti e 64mila alla spesa corrente”.

Tra gli obiettivi anche quello del potenziamento del personale dell’ente. “Abbiamo in programma – annuncia il primo cittadino- di assumere un istruttore amministrativo categoria C1 e un’unità a tempo determinato categoria B3”.
“In un momento in cui molti enti fanno fatica – conclude il primo cittadino- a Magliano abbiamo chiuso il bilancio mantenendo i servizi senza gravare sulle tasche dei cittadini, anzi laddove è stato possibile, come nel caso della Tari e della mensa scolastica prevedendo delle riduzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.