Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fare Food 2019: festa di chiusura per il progetto che insegna la buona cucina senza barriere

FOLLONICA – Festa finale per “Fare food”, iniziativa dedicata i ragazzi e le ragazze con disabilità e organizzata dalla Cooperativa sociale Arcobaleno, associazione Vab, cooperativa sociale Melograno, sezione Soci Coop di Follonica, associazione Nefro Toscana Onlus e Federcuochi Grosseto, con il patrocinio del Comune di Follonica.

“Fare food”, che per quest’anno ha seguito il tema “Una corretta alimentazione per uno stile di vita sano”, nasce nel gennaio 2015 per iniziativa della cooperativa sociale Arcobaleno, dell’associazione Vab, della cooperativa sociale Melograno e della sezione Soci Coop di Follonica. Quest’anno si sono unite anche l’associazione Nefro Toscana Onlus e Federcuochi Grosseto. Lo scopo è sempre stato di rispondere alle tante richieste delle famiglie del territorio per impegnare i ragazzi e le ragazze con disabilità in attività occupazionali di qualità, realizzate con educatori professionali, oltre l’orario dei servizi già offerti «Gli appuntamenti – spiega il Comune in una nota – sono stati come sempre emozionanti e qualificanti insegnando agli allievi delle nuove ricette sane ma gustose».

Non solo un laboratorio di cucina quindi, ma un’attività che impegna con qualità i ragazzi e le ragazze con disabilità che ogni anno hanno la possibilità di imparare molto, partendo dagli ingredienti più genuini ai grandi prodotti enogastronomici della zona, senza tralasciare i momenti di socialità che queste iniziative creano: «Per il 2019 – conclude la nota – il tema che è stato pensato nella realizzazione dell’iniziativa ha dato l’opportunità di illustrare ai partecipanti i cardini di una corretta alimentazione per uno stile di vita sano. Nella festa finale, svoltasi nella saletta Soci Coop di Follonica con il patrocinio del comune di Follonica, sono state realizzate e servite delle ricette iposodiche».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.