Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Due successi e due sconfitte per le squadre della Starfish Follonica

FOLLONICA – Alti e bassi ma tanta grinta per le squadre della Starfish Follonica, ma esultano gli Under 19 con il 41-27 corsaro in casa de La Spezia.
Inizio gara difficile per il team del golfo, poco concentrati specie in difesa fino ad alcuni cambi provvidenziali, grazie ai quali rialzano la testa e ribaltano la situazione chiudendo il primo tempo avanti per 21-14. Nella ripresa i maremmani continuano a macinare punti fino al collasso dei rivali. Finale in discesa con il definitivo 41-27.

Non si fa sorprendere sul proprio parquet l’Ambra, che piega sul filo di lana gli Under 17 azzurri per 29-26. Buona la partenza dei padroni di casa, mentre gli ospiti pagano cari troppi errori in attacco come in difesa. Primo tempo chiuso a 20-11, molto più equilibrio nel secondo dove i ragazzi dello Starfish riescono a recuperare il distacco del primo tempo arrivando a due punti dal possibile pareggio. Finale col caldo di coda dei locali, che si prendono tutta la posta in palio.
A Pontassieve, successo esterno per 16-8 degli Under 13 contro i coetanei de la Torre. Azzurri entrati in campo con decisione e senza paura, cercando sempre la velocità sull’uno contro uno. Maremmani sempre in vantaggio, con una difesa impenetrabile e con ripartenze al veleno; qualche errore su schemi di gioco a palla ferma. Fra i locali, più che buona la prestazione del portiere, che ha contenuto il divario che altrimenti sarebbe stato molto più pesante.

 

Nulla da fare per le Under 15 di Cecchini che cadono 31-11 in trasferta a Borgo San Lorenzo contro il forte Mugello che comanda il match sin dall’inizio.
Tra le fila follonichesi, difesa assente e attacco senza mordente, con le ragazze che perdono continuamente palla subendo così continui contropiede che la pur brava portiera Masini non può neutralizzare.
Una debole reazione nel secondo tempo permette alle ragazze di controllare un divario già netto e importante e la gara si chiude 31-11 per il Mugello. Mister Cecchini appena rientrato in sede ha rilasciato una dichiarazione: “Sapevamo che sarebbe stata una trasferta difficile, ma dalle mie ragazze mi aspetto molto di più, specialmente dalle veterane che oggi non hanno dato il meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.