Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Studenti in piazza per salvare il pianeta con il loro grido: «Cambiamo il mondo». TUTTE LE FOTO e IL VIDEO fotogallery video segui la diretta

GROSSETO – «Salviamo il pianeta, cambiamo il mondo». L’urlo globale dei ragazzi di tutto il mondo si è fatto sentire anche in Maremma con centinaia di studenti che sono scesi in strada tra Grosseto, Follonica e tante altre piazze della nostra provincia. Un grido di speranza come solo i giovani e i giovanissimi sanno lanciare. E così per tutta la mattina i ragazzi maremmani hanno riempito le strade della città di colori, cori e striscioni con una manifestazione che almeno a Grosseto non si vedeva da tempo.

Sciopero per il clima studenti

E proprio la partecipazione consapevole dei ragazzi e la condivisione del messaggio dedicato all’ambiente e alla difesa del pianeta ha segnato la differenza rispetto alle manifestazioni del passato. Una iniziativa partita dal basso grazie soprattutto alla rete e ai social e ispirata da Greta Thunberg, la studentessa svedese di 15 anni, ormai simbolo della lotta per difendere l’ambiente e intervenire per arrestare i cambiamenti climatici.

Chi è Greta – Ecco cosa ci dice wikipediaGreta Eleonora Thunberg Ernman (Stoccolma3 gennaio 2003) è un’attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico. È nota per le sue manifestazioni regolari tenute davanti al Riksdag a Stoccolma, in Svezia con lo slogan Skolstrejk för klimatet (Sciopero della scuola per il clima). Greta Thunberg è figlia della cantante d’opera Malena Ernman e dell’attore Svante Thunberg. A Greta inoltre è stata diagnosticata la sindrome di Asperger[2]. Per diminuire l’impronta ecologica della sua famiglia ha insistito perché diventassero vegani.

Info: www.fridaysforfuture.org

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.