Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La sede della Municipale diventa la “Casa della sicurezza” e sarà intitolata a Felice Serra

GROSSETO – La nuova Casa della sicurezza sarà intitolata a Felice Serra, ex comandante della Polizia municipale di Grosseto, scomparso il 14 marzo dello scorso anno. La notizia viene annunciata a un anno dall’incidente stradale che “ha stravolto la vita della famiglia Serra e toccato l’intera comunità. Proprio in questo giorno di raccoglimento e riflessione il sindaco e l’assessore alla Sicurezza Fausto Turbanti comunicano che il 6 maggio ci sarà la cerimonia di intitolazione, con l’inaugurazione della nuova sede della Casa della sicurezza (finora sede della Polizia municipale), fiore all’occhiello di questa Amministrazione comunale”.

“Questo progetto di grande spessore, ormai in fase di conclusione, non poteva che essere dedicato a un uomo di grande valore – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna -: e tale era Felice Serra, un uomo delle Istituzioni. Un esempio di grande disciplina e abnegazione che la nostra città vuole ricordare con stima e riconoscenza. L’intitolazione della Casa della sicurezza alla sua memoria è quindi una scelta naturale, che onora tutti noi ed il corpo della Polizia municipale: il 6 maggio ci sarà la cerimonia ufficiale, ma oggi vogliamo darne notizia”.

Alle parole del sindaco si uniscono quelle dell’assessore alla Sicurezza e alla Polizia municipale Fausto Turbanti che esprime vicinanza ai figli Luciano e Paolo: “La sede dell’attuale Comando della Polizia municipale diventerà la Casa della Sicurezza, andando ad ospitare – oltre alla Pm e all’Ambiente – anche la Protezione civile e il servizio Traffico. Un modo per garantire un servizio più efficiente e vicino al cittadino e, allo stesso tempo, un obiettivo raggiunto grazie alla collaborazione tra settori del Comune. Porterà il nome di Felice Serra e questo ci rende orgogliosi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.