Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il voto, “PensiAmo Scarlino” si presenta: «Siamo una lista civica e trasversale». Tutti i dettagli

SCARLINO –  «Mentre il tempo scorre, il gruppo del Pensatoio prosegue il proprio cammino e presto saremo pronti ad incontrare i cittadini. Entro fine marzo presenteremo la lista della quale intanto anticipiamo il nome prendendo spunto dal verbo “pensare” che ci ha contraddistinto, integrandolo con la passione e l’amore per il nostro territorio: si chiamerà “PensiAmo Scarlino”» ad annunciarlo il candidato a sindaco della lista, Roberto Maestrini.

«A breve – aggiunge –  sarà convocata una conferenza stampa per ufficializzare i nomi dei consiglieri e il simbolo che rispecchierà la novità che questo gruppo rappresenta nel panorama elettorale scarlinese, con entusiasmo crescente ogni giorno che passa. Negli ultimi giorni come si legge sulla stampa locale, siamo diventati oggetto di attenzioni e desiderio a tutti i livelli. Mi sembra quindi opportuno puntualizzare che di recente il nostro Direttivo all’unanimità, ha declinato l’invito ad un tavolo di confronto politico (vecchia maniera) per assumere una posizione netta, confermando la natura iniziale del Pensatoio e ribadendo la volontà di non volerci annacquare in logiche di partito, tirando dritto per la nostra strada con coerenza, civici e trasversali».

«Stiamo iniziando una nuova fase – spiega il candidato – quella che ci porterà alle riunioni tematiche per definire un programma, breve, innovativo e snello a partire dai grandi temi come Turismo, Ambiente, Attività produttive e Cultura, con capitoli dedicati ai centri abitati maggiori (capoluogo, Scalo e Puntone) e alle aree più piccole delle Case e Pian d’Alma. Al centro delle linee programmatiche ci saranno il rilancio del Centro Storico con iniziative pubbliche e private per ricreare il tessuto associativo e sociale ultimamente perduto; il miglioramento e la riqualificazione urbana di Scarlino Scalo, la frazione più grande del territorio; il Puntone con la Marina di Scarlino, da rendere maggiormente fruibili e non solo utilizzati soltanto come luoghi di passaggio; l’area di Pian d’Alma e la risoluzione delle problematiche che coinvolgono il settore agricolo. Cercheremo di dare un’impronta che verrà approfondita nelle assemblee pubbliche, quella di coinvolgere il più possibile la gente nella costruzione di un programma semplice realizzabile e non un libro dei sogni».

«In ultimo, da fine mese per chi vuole conoscerci meglio ed incontrarmi di persona – conclude Maestrini –  ci sarà l’opportunità di partecipare alla “Domenica a spasso col candidato” (da domenica 31 Marzo alle ore 10:00): l’iniziativa ci vedrà in giro per le frazioni a turno, per una passeggiata con me ed i candidati consiglieri nella quale incontreremo le persone, prendendo visione delle necessità e dei problemi da risolvere, cercando soprattutto di ascoltare e parlare con la gente».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.