Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata diocesana della famiglia: «Impariamo insieme a superare i conflitti». L’evento a Nomadelfia

NOMADELFIA – Sarà Franco Vaccari, psicologo e fondatore di “Rondine-Cittadella della Pace”, il relatore alla Giornata diocesana della famiglia, in programma domenica 24 marzo a Nomadelfia. «L’appuntamento,- spiega la Diocesi in una nota -promosso e coordinato dall’ufficio diocesano di pastorale familiare, è rivolto a tutti: al laicato, in modo particolare coppie di sposi, e a sacerdoti, diaconi, religiosi, religiose. “La famiglia cerca il volto di Cristo tra conflitti e tenerezze” è la traccia scelta per la Giornata e si richiama al tema della ricerca del volto, che connota questo anno pastorale della diocesi di Grosseto.

«Nessuno meglio di Franco Vaccari – chiarisce la nota – potrà aiutare i presenti a calarsi nel tema, sia per la sua attività di psicologo e di docente di psicologia (è anche fondatore e direttore di “Nuovo laboratorio di psicologia”, centro di ricerca e azione in ambito psicopedagogico), sia soprattutto per l’esperienza che si vive a Rondine, piccolo borgo con un pugno di case alle porte di Arezzo, dove è nata la Cittadella della pace. Rondine, infatti, è nata come esperienza finalizzata a far convivere, gomito a gomito, per un certo periodo, giovani provenienti da Paesi che sono tra loro in conflitto».

«La convivenza – sottolinea la nota – è la “medicina” con la quale questi giovani, nella conoscenza a tu per tu, riescono spesso ad abbassare le difese e a vedere l’altro non più come nemico, ma come persona. Vaccari è anche autore di vari libri: “Portici. Politica vecchia, nuova passione”; “S-confinamenti”; “StoRYcycle”; “Metodo Rondine”. A lui il 24 marzo saranno affidati due momenti: la mattina, la relazione che darà il «tono» alla giornata; nel pomeriggio, il momento assembleare, nel quale risponderà alle domande sorte nei laboratori».

La giornata inizia alle 9 con l’accoglienza dei partecipanti nella sala don Zeno. Alle 9.30 la preghiera di inizio guidata dal vescovo Rodolfo, poi la parola passerà a Franco Vaccari per il suo intervento. Dopo un tempo di risonanza personale o a coppia, la mattinata proseguirà con i laboratori. Alle 13 il pranzo. Il pomeriggio si aprirà con uno spettacolo-testimonianza offerto dal popolo di Nomadelfia, che si racconterà attraverso le danze e non solo. Quindi il tempo di confronto assembleare, col prof. Vaccari. E’ prevista l’animazione per i bambini a partire dai due anni.

Per partecipare occorre iscriversi compilando l’apposito form sul sito diocesano (www.diocesidigrosseto.it). Nella colonna di destra della home page c’è un’apposita finestra dedicata alla giornata: cliccando si apre la pagina contenente il form da compilare. Le iscrizioni scadono domenica 17 marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.