Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Gavorrano tenta la scalata al girone E: ecco le loro ultime otto fatiche

Più informazioni su

BAGNO DI GAVORRANO – Il girone E di serie D dopo aver consumato l’ultimo turno di riposo si prepara alla volata finale. Da domenica si gioca la prima di otto battaglie che dovranno stabilire la promossa in serie C e le partecipanti ai playoff, con ben otto formazioni coinvolte.

Le prime sei della graduatoria sono divise da appena tre punti e nelle ultime settimane si è assistito a continui cambiamenti al comando della classifica. E il bello deve ancora venire: la capolista Pianese (insieme a Gavorrano e Prato guida la classifica del girone di ritorno con 23 punti) ha un calendario impegnativo, dovendo ospitare Ghivizzano e Montevarchi e dovendo far visita a Gavorrano e Seravezza Pozzi. Più agevole, sulla carta, sembra il cammino del Seravezza che deve affrontare in casa solo la Pianese tra le otto della classifica. Stesso discorso per Montevarchi (Pianese in casa) e Tuttocuoio (Ponsacco in casa). Le sorprese, come si è visto nelle ultime settimane, sono comunque sempre dietro l’angolo per la necessità di far punti delle formazioni che lottano per la salvezza.
L’US Gavorrano, che tornerà in campo a Bastia Umbra mercoledì 20, per la partecipazione di Davide Ferrante al torneo di Viareggio con la maglia azzurra della rappresentativa LND, non può sbagliare un colpo se vuole provare ad inserirsi nel discorso promozione. I ragazzi di Marco Cacitti, che devono recuperare sette punti dalla capolista, mentre alla fine del girone d’andata erano sedici, e ospiteranno al Malservisi-Matteini la Pianese il 7 aprile e affronteranno in trasferta San Donato Tavarnelle (14 aprile) e Ghivizzano (5 maggio).

Più abbordabili le altre quattro sfide: a Bagno di Gavorrano arriveranno Aglianese (24/3), Scandicci (giovedì 18/4) e Viareggio (28/4); il 31 marzo è invece in programma la trasferta a Massa. Le ultime prestazioni – va sottolineato che dal 23 dicembre ad oggi Conti e compagni hanno messo insieme 26 punti in dodici – e il recupero degli infortunati Mastino e Lamioni fanno comunque ben sperare in un finale ricco di soddisfazioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.