Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baratto amministrativo: «1500 cittadini lo chiedono ma il sindaco li ignora da tre anni»

GROSSETO – «1500 grossetani hanno firmato una petizione per adottare il baratto amministrativo» con queste parole l’associazione Grosseto al centro torna sulla petizione annunciando di aver chiesto un nuovo incontro al sindaco

«Un anno fa – riepiloga l’associazione – il presidente della 2° commissione consiliare, Pasquale Virciglio, dichiarava alla stampa: “Il baratto amministrativo sta a cuore a me come sta a cuore all’amministrazione comunale. Il baratto amministrativo sarà sicuramente un risultato che riusciremo a conseguire. Ci sto lavorando personalmente insieme all’assessore al bilancio Giacomo Cerboni. Adesso che abbiamo approvato il preventivo 2018, abbiamo ancora alcune settimane per risolvere le criticità e adottare il bando per il baratto amministrativo”».

«Grosseto al centro – prosegue l’associazione – ha chiesto per la terza volta un incontro al sindaco, affinché venga fatta chiarezza sulla posizione politica dell’Amministrazione Comunale in merito all’adozione del baratto amministrativo. Questa è la richiesta di incontro consegnata alla segreteria del primo cittadino il 25 febbraio scorso

«Da quando tre anni fa è stata presentata la raccolta firme – dice ancora Grosseto al centro rivolgendosi direttamente al sindaco – è seguito: l’inerzia della precedente amministrazione; la Sua mancata risposta al nostro invito per un incontro pubblico che Le proponemmo al momento della Sua elezione (estate 2016); l’appoggio (dichiarato alla stampa nel novembre 2016) dei consiglieri comunali Gino Tornusciolo e Pasquale Virciglio alla bozza di regolamento comunale elaborata da Grosseto al centro; la Sua seconda mancata risposta a un incontro, rinnovataLe un anno fa (marzo 2018); infine la dichiarazione alla stampa rilascia da Pasquale Virciglio».

«Sono dunque trascorsi più di tre anni – conclude l’associazione – dall’importante richiesta popolare di adottare tale strumento sociale, voluto da numerose famiglie grossetane. L’associazione Grosseto al centro lavora per un’amministrazione trasparente e per accrescere la consapevolezza e la fiducia dei cittadini nei confronti delle Istituzioni. Per la terza volta, quindi, Le rinnoviamo la richiesta di un solerte incontro affinché possa essere fatta chiarezza sui passaggi fatti e sulla posizione politica della Sua Amministrazione Comunale in merito all’adozione del Baratto Amministrativo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.