Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Regione altri 10 milioni per il distretto rurale

FIRENZE – “Con questi 10 milioni vogliamo stimolare la domanda di investimento sulle priorità in grado di costituire un vantaggio competitivo durevole, che consenta al sistema produttivo del distretto rurale della Toscana del Sud di adattarsi ai continui cambiamenti del sistema economico e dei mercati internazionali. Saranno privilegiati, in questo senso, i progetti di investimento in ricerca e sviluppo, con forte orientamento al mercato e alto grado di innovazione”.

L’assessore alla attività produttive Stefano Ciuoffo sottolinea il valore del bando che uscirà a metà aprile e che potrà contare su una dotazione complessiva di 10 milioni di euro: 5 milioni per sostenere gli investimenti in ricerca e sviluppo industriale, ed in particolare quelli coerenti con la strategia Industria 4.0, e altri 5 sotto forma di fondo rotativo per la concessione di prestiti con procedura a sportello per investimenti coerenti con le priorità tecnologiche della Ris 3 e premialità per Industria 4.0.

A queste risorse, va ricordato, si aggiungono altri 5 milioni destinati alla produzione e trasformazione dei prodotti agricoli, portando a 15 milioni il totale disponibile per il l’intero Distretto.

“Sono risorse importanti per il territorio e le sue imprese – spiega Ciuoffo -, un intervento in linea con la ‘Strategia di ricerca e innovazione per la smart specialisation in Toscana’ ed inserito all’interno del Por Fesr 2014-20. Puntiamo a finanziare i progetti legati alle priorità tecnologiche indicate dalla Ris3: Ict e fotonica, fabbrica intelligente, chimica e nanotecnologie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.