Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei maremmano se dici: «Ho sbucaltato anche un no so dove ma un so stato cane di trovallo»

Più informazioni su

GROSSETO – Mi sembra di sentirla le voci delle nostre nonne, quasi sempre col grembiule intorno alla vita, intente a rimestare in tante cose, perché una volta portare avanti una casa non era uno scherzo.

È vero, oggi è difficile per una donna conciliare i tempi del lavoro con quelli della vita e della famiglia, ma anche una volta, senza lavatrice, senza asciugatrice, senza lavastoviglie, senza ferri da stiro a garbo, un dev’essere stato facile.

Ma questo è un altro discorso, volto solo a ringraziare le donne di oggi e di ieri che insegnano a noi uomini come si ama la vita (guai a toccarle per far loro del male. Chi lo fa non è un uomo!)
Detto questo, capitava spesso nelle case di “perdere” qualcosa: un oggetto, un indumento o altro.

Cerca, cerca, un c’era verso di trovallo! Eppure La casa nasconde ma non ruba! E quando, dopo tanto cercare, ci si arrendeva al fatto che quella cosa proprio non si trovava, qualche donna si infiancava e diceva alla vicina: “Oh, ho sbucaltato anche un no so dove, ma un so’ stata cane di trovallo!” Ditemi voi se questa espressione non rende l’idea?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.